Al S.Giorgio inaugura mostra di Fontanelli “Dalle parole ai colori”

Clicca per ingrandire

Lunedì 20 marzo alle ore 17.00, presso la hall dell’Ospedale “San Giorgio” in via della Fiera, verrà inaugurata la mostra di Michele Fontanelli “Dalle parole ai colori”.

Michele Fontanelli, classe 1959, poco prima di “imbattersi” nella terribile emorragia cerebrale che lo ha colpito nel 2006, aveva intrapreso l’hobby della pittura.

La mostra inizierà con due tele realizzate prima della malattia a dimostrazione delle capacità pittoriche di Michele, già promettenti nonostante fosse autodidatta e alle prime armi. Questi due lavori saranno esposti per evidenziare, oltre alle differenze di stile, anche la passione per la pittura che fortunatamente Michele non ha perso. Destrimane in condizioni normali si è ritrovato, dopo l’ictus, a dover fare i conti con una paralisi che gli ha completamente messo fuori uso il braccio e la mano destra, oltre a parte della gamba destra. Ha inoltre residuato una grave afasia che gli impedisce di leggere, di scrivere e, praticamente, anche di parlare. Michele ha dovuto quindi ricominciare a dipingere con la mano sinistra, questo però non l’ha scoraggiato ma, anzi, appassionato a ricominciare tutto da capo, passo dopo passo, come farebbe un bambino che impara a camminare.

Le tele saranno esposte in ordine cronologico, così da poter notare i piccoli miglioramenti che Michele ha fatto. Il terzo dipinto (acrilico su cartoncino) è la prima opera realizzata dopo essere stato dimesso dall’Ospedale “San Giorgio” e rappresenta il giardino che si trova dietro la sua abitazione attuale a Livorno. È così che ha ricominciato a dipingere, guardando fuori dalla finestra e cercando di ricreare, con forme e colori, ciò che viene elaborato dall’emisfero sano del cervello, che deve sopperire anche ai deficit creatisi dopo l’emorragia.

I quadri di Michele Fontanelli rimarranno esposti nella hall dell’Ospedale “San Giorgio” fino al 10 aprile 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *