Al Sant’Anna la rivoluzione della stampa 3D

La tecnologia della stampa 3D sta rivoluzionando in molti settori la Medicina e la Chirurgia, introducendo nuove modalità di intervento ad altissima precisione e, spesso, a costi più ridotti per la Sanità.

E’ quello che sta succedendo all’interno dell’Azienda ospedaliero – universitaria Sant’Anna di Ferrara grazie ad un progetto di ricerca europeo che ha già trovato applicazione in Neurochirurgia, come ci hanno detto il prof. Paolo Zamboni, direttore del Centro di malattie vascolari dell’Azienda ospedaliero – universitaria Sant’Anna di Ferrara e la dottoressa Alba Scerrati, neurochirurga Unife.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *