Al via, da domani, gli esami di maturità

Saranno quasi 500.000 gli studenti in tutta Italia impegnati da domani negli esami di maturità. La prima prova, come sempre, sarà quella di italiano, comune a tutti gli istituti. In rete è già esploso il toto-traccia. Tra siti tematici e social network, sono numerosi gli argomenti ipotizzati che potrebbero essere affrontati domani.

Negli ultimi giorni, sedicimila tweet sono apparsi in rete sul tema, e il blog specializzato dell’Università di Milano (Voices from the blogs) li ha analizzati, facendo emergere che oltre uno studente su cinque attende un titolo riguardante la crisi economica e la situazione dell’euro.

Molto quotata anche la tematica sulle discriminazioni, mentre chiudono il podio i social network e la tecnologia, col tema ‘collegato’ della scomparsa di Steve Jobs. Tra le tracce di carattere internazionale, spicca la scomparsa di Gheddafi in Libia, la primavera araba e l’elezione del Nobel per la Pace Aung San Suu Kyi in Birmania.

Spazio ovviamente anche alla letteratura, le cui principali “candidature” sembrano essere quelle di D’Annunzio e Pascoli, mai proposti dal Ministero nell’ultimo decennio. Ma le ipotesi sono spesso state smentite, e rimangono molte le incognite tra i tanti studenti che affronteranno le prove nelle prossime ore.

Di certo, possiamo dire che saranno esami diversi quelli che si terranno nell’alto ferrarese. In seguito all’inagibilità di numerosi istituti le prove delle località colpite dal terremoto si svolgeranno nelle tensostrutture allestite per ospitare i giovani che, sulla base dell’ordinanza dal ministro dell’Istruzione, Francesco Profumo, sosterranno esclusivamente le prove orali. E qualsiasi siano le modalità, i giovani impegnati in questo passaggio importante della loro vita si apprestato ad attraversare un’intensa notte prima degli esami.

[flv]rtmp://telestense.vod.weebo.it/vodservice/20120619_10.flv[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *