Al via la rassegna ‘Musica a Marfisa d’Este 2022’: venerdì 3 giugno alle 21,30 spettacolo di danza

Venerdì 3 giugno alle 21,15 taglio del nastro per l’edizione 2022 di ‘Musica a Marfisa d’Este’, rassegna di concerti a cura del Circolo Amici della Musica “G. Frescobaldi” che fino al 12 giugno arricchirà il panorama dell’estate musicale cittadina con il consueto ciclo di spettacoli nel loggiato della Palazzina di corso Giovecca 170. Con il patrocinio del Comune di Ferrara, il sostegno del Teatro Comunale “Claudio Abbado” e la collaborazione di AMA Associazione Malattia Alzheimer, il Circolo Amici della Musica “G. Frescobaldi” festeggia in questa occasione il cinquantenario dalla sua fondazione.

Con lo spettacolo “Non ci sono confini ma solo orizzonti”, protagonisti della serata inaugurale saranno i danzatori di Jazz Studio Dance, associazione culturale ferrarese nata nel 1983 con lo scopo di divulgare la cultura della danza nei suoi più diversi aspetti. Sul palco allievi di ogni età dei corsi di danza classica, moderna e contemporanea, che eseguiranno le coreografie create per l’occasione da Silvia Bottoni, Eleonora Balleri e Giulia Bonora.

“Non ci sono confini ma solo orizzonti” è la sintesi di un progetto didattico portato avanti sin dall’inizio dell’anno nei vari corsi della scuola, con le tante difficoltà della pandemia ancora in corso. Punto di partenza lo studio della danza come linguaggio per esprimere emozioni e per sviluppare le varie coreografie, interpretate da piccoli e grandi allievi che useranno il linguaggio del corpo per tradurre il loro pensiero interiore senza pretenziosità ma con energia e passione. Alla base della danza vi sono difatti tre fondamenti: praticarla, condividerla, rappresentarla. Fondamentale poi è l’esperienza del palcoscenico: un sogno che si traduce in realtà, il traguardo finale che premia gli allievi dei tanti sacrifici fatti. E permette loro di misurarsi in una dimensione diversa dal luogo di studio dove finalmente si potrà danzare per il pubblico.

Per assistere allo spettacolo sarà possibile accedere alla Palazzina a partire dalle ore 20,.30 con inizio alle 21,15; fino alle 20,30 saranno visitabili sia il Museo della Palazzina Marfisa d’Este, sia la mostra “Oltre lo sguardo”, personale della fotografa Arianna Romano qui allestita.

La partecipazione ai concerti è a offerta libera; il ricavato andrà a sostegno di AMA Associazione Malattia Alzheimer, realtà del territorio che dal 1998 offre sostegno alle famiglie con un malato di Alzheimer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.