Al via l’Unione dei Comuni dell’Alto Ferrarese – INTERVISTE

alto_ferSi è tenuto ieri sera a Mirabello il primo Consiglio Comunale Congiunto dell’Unione dei Comuni dell’Alto Ferrarese. Cinque le funzioni che le sei municipalità dovranno adempiere dal 1° gennaio 2015: pianificazione urbanistica, servizi sociali, polizia municipale, protezione civile e servizi informativi ad essi collegati.

Cento, Bondeno, Mirabello, Poggio Renatico, Sant’Agostino e Vigarano Mainarda hanno tenuto il primo Consiglio comunale congiunto che ha dato il via all’Unione dei Comuni dell’Alto Ferrarese. L’approvazione dell’Atto Costitutivo e dello Statuto dell’Unione è avvenuto presso la tensostruttura di Piazza Primo Maggio a Mirabello, dopo un’introduzione musicale della band dei FEV che, al numeroso pubblico presente, ha proposto “Bellemilia”, brano che ha richiamato la rinascita delle sei municipalità, duramente colpite dal sisma di due anni fa. Soddisfazione da parte dei sindaci delle comunità coinvolte per la nascita dell’Unione.

Prende via già ora, così, un lavoro che coinvolgerà i sei Comuni su più fronti.

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/unione-alto.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/3042014_unione_comuni.mp4[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.