Al via terze dosi vaccino anti-covid: sarà offerta anche vaccinazione contro influenza

Al via le terze dosi di vaccino anche nel ferrarese, insieme sarà offerta anche la vaccinazione contro l’influenza stagionale.

Anche l’Azienda USL di Ferrara, in linea con le determinazioni regionali, si è attivata per la somministrazione delle terze dosi di vaccino contro il Covid.

La Regione Emilia-Romagna, con quasi l’83% della popolazione che ha completato il ciclo di immunizzazione, organizza la somministrazione della terza dose di vaccino per le categorie più a rischio.

Dopo le persone trapiantate (di midollo o di organo solido) e immunocompromesse, per le quali le somministrazioni in regione, iniziate il 20 settembre scorso, superano quota 9mila, i primi destinatari della terza dose saranno le persone con 80 e più anni e gli ospiti e i lavoratori dei presidi residenziali per anziani (CRA e RSA). Sempre che siano passati almeno sei mesi dall’ultima somministrazione.

Coloro che rientrano nella categoria di persone al momento individuata, hanno due possibilità: prenotarsi, a partire da domani, giovedì 7 ottobre, con le modalità Cup e numero verde oltre che Fascicolo sanitario elettronico. Oppure andando direttamente e senza appuntamento, a partire da lunedì prossimo, 11 ottobre, negli hub vaccinali di Ferrara Fiere, di Argenta, di Codigoro e di Comacchio.

In provincia di Ferrara le persone che rientrano in questa categoria di vaccinandi sono circa 33mila, il 99 per cento dei quali ha ricevuto già due dosi di vaccino. Per coloro che sono ospiti di Cra o in Assistenza domiciliare la vaccinazione avrà luogo a domicilio.

L’azienda Usl di Ferrara informa che:

Con l’occasione si informa inoltre che potranno accedere agli hub vaccinali, sempre ad accesso diretto (senza prenotazione), le persone che per particolari patologie si possono sottoporre alla somministrazione della dose addizionale; si tratta di circa 3.500 pazienti tutti già contattati dall’Ausl con sms e telefonata.

Molti di loro però hanno preferito non vaccinarsi subito magari per confrontarsi con il loro medico di famiglia o professionisti di loro fiducia. Nel momento in cui decideranno di recarsi a farsi somministrare la dose addizionale non dovranno prenotarsi ma potranno, appunto, effettuare l’accesso diretto.

Sempre in linea con quanto previsto dalla Regione Emilia Romagna, al momento della somministrazione della terza dose di vaccino contro il Covid, ai vaccinandi sarà offerta, già da lunedì prossimo, anche la possibilità di effettuare, contestualmente, la vaccinazione contro l’influenza stagionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *