Alan Fabbri presenta la sua Giunta: 9 Assessori e un perfetto mix di Centrodestra – int. Alan Fabbri

Presentata oggi in Sala Arazzi a Palazzo Municipale la Giunta di Alan Fabbri: 9 assessori, di cui quattro donne, cui competerà la guida dell’Amministrazione Estense per i prossimi cinque anni.
Le nomine saranno formalizzate dal voto del Consiglio Comunale che si terrà giovedì 27 giugno ai piedi del grattacielo.

Una Giunta nata, come ha sottolineato il neoeletto Sindaco Alan Fabbri, da un perfetto equilibrio politico fra le forze di Centrodestra, che tiene conto di competenze, attitudini e, naturalmente di voti e consensi ricevuti dai cittadini.
Così dei 9 assessori, che la compongono, tre sono della Lega, compreso il vicesindaco, Nicola Lodi, due di F.I., due di Ferrara Cambia, uno di Fratelli d’Italia e uno di Ferrara civica, che affiancheranno il sindaco e ne supporteranno il programma di mandato, che dovrà uscire nelle prossime settimane.

Quattro le deleghe inedite al centro delle politiche dell’Amministrazione in questa nuova legislatura: Agricoltura, Lavoro , Monumenti storici e Civiltà ferrarese, infine Tutela degli animali,
Quattro le donne impegnati in Assessorati di primo piano, Cristina Coletti, Lega, alle Politiche Sociali, Abitative, Servizi Demografici E Stato Civile, Micol Guerrini, Ferrara Civica, Politiche Giovanili, Palio, Cooperazione Internazionale, Servizi Informatici, Dorota Kusiak, Lega, Cittadina Italiana Di Origine Straniera, Alle Pubblica Istruzione E Formazione, Pari Opportunità, Angela Travagli, Ferrara Cambia, Al Personale, Al Lavoro E Attività Produttive, Patrimonio, Fiere E Mercati.

La nuova giunta, presentata alla stampa e alla città questa mattina dal sindaco Alan Fabbri in Municipio, si propone come una Giunta giovane, con cinque componenti al loro esordio come politici e amministratori. Fra gli elementi di novità anche la rivisitazione delle deleghe rispetto alle precedenti giunte di Centrosinistra, con accoppiamenti inediti.
Da sottolineare che il sindaco ha tenuto per sé la delega all’Agricoltura e alla Sanità, assieme ad Affari Generali , legali, relazioni istituzionali, comunicazione e che al vicesindaco, il più votato fra i candidati della Lega, Nicola Lodi, vanno le deleghe alla Sicurezza, Protezionie Civile, Frazioni – Nuovo Nome Della Delega Al Decentramento – Mobilità.
Poi, in ordine alfabetico, ad Alessandro Balboni di Flli d’I. vanno i rapporti con Unife Ambiente, Tutela Degli Animali, Progetti Europei, a Matteo Fornasini FI, Bilancio e Contabilità, Partecipazioni, Commercio e Turismo.
A Marco Gulinelli, F. I – Rinascimento, Cultura, Musei, Monumenti Storici e Civiltà Ferrarese, Unesco.
Ad Andrea Maggi è andato lo Sport Insieme ai Lavori Pubblici, all’urbanistica, all’edilizia e Rigenerazione Urbana.
Nell’arco di un mese il Sindaco provvederà a dotarsi di uno staff di addetti alla Comunicazione e di un portavoce, persona di sua fiducia, accanto ad un direttore generale, e ad un capo di gabinetto, da selezionare mediante apposito bando.
La giunta sarà sottoposta al voto del consiglio giovedì prossimo, nel prima seduta del nuovo Consiglio, che si terrà come promesso nella saletta ai piedi del Grattacielo.
Prima seduta di Giunta, il 2 luglio prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *