Aldro, il Coisp querela la Moretti che chiude il suo profilo Facebook

moretti-patrizia-pp4

La Corte dei Conti prende provvedenti e Maccari se la prende con me”. E poi ancora: “Un ferrarese spara falsità e mi copre di insulti su facebook chiedendo soldi per i 4. Vi piace vincere facile vero?”.

Così patrizia Moretti replica al sindacato di polizia Coisp che ieri ha annunciato di denunciare Patrizia Moretti che tuttavia nel primo pomeriggio di oggi ha deciso di chiudere la pagina di facebook. “E? Stato già detto tutto. Le sentenze sono definitive. Chi vuol capire ha capito. Agli altri addio. Io torno ad essere mamma privata”. Una decisione che arriva dopo una nuova bufera polemica scoppiata nuovamente fra il sindacato autonomo Coisp e la famiglia Aldrovandi a seguito della decisione della Corte dei Conti, arrivata qualche giorno fa, di disporre il sequestro conservativo di un quinto dello stipendio dei quattro poliziotti condannati in via definitiva per la morte di Federico Adlrovandi.

La donna, dopo aver rilasciato un’intervista ad un sito on line, Contropiano.org, ha infatti dato dello “stalker” e del “torturatore morale” al leader del sindacato, Franco Maccari che aveva parlato di una famiglia “Aldrovandi in cerca di vendetta”. Maccari dopo quelle dichiarazioni della Moretti ha così deciso di querelarla. “Abbiamo subito di tutto senza reagire. – dice Maccari, all’Ansa – Adesso è davvero troppo”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.