Aldro: Tribunale consente tre giorni di permesso per agente

aldroIl tribunale di Sorveglianza di Bologna ha concesso tre giorni di permesso a Paolo Forlani, uno dei quattro agenti condannati per l’uccisione di Federico Aldrovandi, il diciottenne morto nel 2005 durante un controllo di Polizia.

Forlani è in carcere a Ferrara dal 29 gennaio e sta scontando i sei mesi residui (per via dell’indulto) della condanna a tre anni e sei mesi per eccesso colposo in omicidio colposo. Il tribunale aveva respinto più di un ricorso per la detenzione domiciliare (ottenuta invece da altri due dei quattro condannati, Monica Segatto e Enzo Pontani) ed è pendente quello in Cassazione. “Prendiamo atto di questo risultato”, ha commentato l’avvocato Gabriele Bordoni, che assiste Forlani.

(ANSA).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.