Alla ricerca dell’ombretto ‘sostenibile’

ombretti-effetti

La mica è un ingrediente molto utilizzato nella produzione dei cosmetici, soprattutto per quanto riguarda gli ombretti. Dona un tono luccicante e luminoso ai rossetti, ai fondotinta e a molti dei

prodotti per il trucco comunemente in vendita. Ma sappiamo davvero da dove proviene questo ingrediente e cosa si nasconde dietro la sua produzione? The Sidney Morning Herlad ha iniziato ad indagare sulla produzione della mica, un ingrediente fondamentale per l’industria della bellezza e le relative multinazionali miliardarie. La maggior parte della mica utilizzata nel mondo proverrebbe dall’India e sarebbe estratta dai bambini, costretti a lavorare in condizioni di sfruttamento.

Lo sfruttamento del lavoro minorile è il prezzo che i bambini devono pagare perché i ricchi possano avere sempre a disposizione un make-up all’ultima moda. Sarebbe interessante conoscere i nomi delle aziende che utilizzano mica proveniente dall’India e da circuiti illegali. La mica è un minerale utilizzato nei prodotti cosmetici per le sue caratteristiche di brillantezza. La mica bianca può essere utilizzata anche nei dentifrici, per il suo leggero effetto abrasivo nella pulizia della superficie dei denti.

Si tratta di un ingrediente molto utilizzato non soltanto nella cosmesi industriale, ma persino in quella naturale, con particolare riferimento al make-up minerale. Il suo impiego riguarda anche gloss e smalti, a cui conferisce colore e luminosità. Gran parte di questo ingrediente proverrebbe dalle regioni più povere dell’India orientale. La sua presenza potrebbe essere indicata con il codice CI 77019, oppure con il termine di glimmer, oltre che semplicemente come mica.

Poiché la maggior parte della produzione di mica in India sarebbe illegale, lo sfruttamento del lavoro minorile sarebbe altrettanto diffuso e avverrebbe senza regole. Bambini dell’età di 12 anni, o inferiore, lavorerebbero per giornate intere occupandosi dell’estrazione della mica. Il lavoro è duro e pericoloso. I bambini sono esposti agli attacchi dei serpenti e ai morsi degli scorpioni. Le cave da cui viene estratta la mica risultano inoltre  di frequente soggette a crolli.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *