Allarme sulla Romea, finta bomba lasciata al semaforo

bombaArtificieri, vigili del fuoco e carabinieri al lavoro sulla Romea dove questa mattina alcuni automobilisti hanno segnalato la presenza di quello che pareva essere un ordigno rudimentale. Al km 50,800, all’altezza dell’incrocio per Mesola, appoggiato al semaforo sull’isola spartitraffico è stato lasciato da qualcuno una sorta di estintore con alcuni fori e dei fili che fuoriescono e un cartello con la scritta “bomb”.

Immediatamente sono stati allertati gli artificieri dei carabinieri di Bologna che sono intervenuti con il robot che ha verificato e messo in sicurezza il presunto ordigno. Per consentire le operazioni di artificieri, carabinieri di vigili del fuoco il traffico è stato deviato dalla Romea per alcuni minuti, grazie anche al supporto di alcune pattuglie della Polizia stradale.

Una volta rimosso l’oggetto è stato analizzato ed è stato verificato che in realtà non era assolutamente in grado di esplodere ma era soltanto un finto ordigno. Ora è stato inviato al Ris di Parma per tutti i rilievi che potrebbero aiutare ad individuare il responsabile del gesto che rischia l’incriminazione per procurato allarme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *