All’ospedale S.Anna di Ferrara tampone necessario per poter essere ricoverati

A partire dal 27 maggio 2020 a tutti i pazienti che dovranno essere sottoposti a ricovero programmato al S. Anna, sia in ambito medico che chirurgico, verrà fatto il tampone oro–naso faringeo. L’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Ferrara, sfruttando le indicazioni della Regione Emilia – Romagna, inizierà dunque a sottoporre a tampone anche questi pazienti dopo aver iniziato il 19 maggio con quelli urgenti provenienti dal Pronto Soccorso.

RICOVERI PROGRAMMATI. Il tampone viene eseguito 24/48 ore prima del ricovero (e comunque non oltre le 72 ore prima dell’intervento). Il percorso che il paziente deve seguire è il seguente. 7-10 giorni prima del ricovero (ordinario, Day Surgery) il CUNICO (Centro unico preoperatorio) del Sant’Anna contatta il paziente, chiede conferma della volontà di eseguire l’intervento nella data prevista, effettua il filtro telefonico relativamente ai criteri clinici ed epidemiologici (pone al paziente qualche domanda sul suo stato di salute), programma il giorno di accesso al CUNICO per l’esecuzione del profilo preoperatorio e avverte il paziente che sarà chiamato per effettuare un tampone 24-48 ore prima del ricovero. Viene inoltre raccomandato un isolamento domiciliare preventivo.

 L’esecuzione del tampone è necessaria per poter essere ricoverati!

Nel caso in cui il tampone dia esito positivo, il paziente sarà contattato dal medico di riferimento che lo informerà sul percorso successivo. In caso contrario si dovrà presentare il giorno del ricovero in reparto. Il paziente dopo il tampone è inviato al domicilio con la raccomandazione del mantenimento dell’isolamento fino al ricovero programmato (previsto entro le 48/24 ore).

INTERVENTO SU PAZIENTI POSITIVI AL COVID-19. L’intervento non procrastinabile di un paziente con tampone positivo viene effettuato in una sala operatoria “a pressione negativa” (dotata di speciale ricambio dell’aria) ed il ricovero avviene presso le degenze COVID+.

RICOVERI URGENTI. Ricordiamo che dal 19 maggio i tamponi vengono già predisposti durante l’accesso al Pronto Soccorso (generale e in quelli specialistici) ed effettuati a tutti i pazienti che necessitano di ricovero (o che vanno trasferiti nei posti letto delle Case di Cura accreditate). I tamponi sono refertati dal Laboratorio Analisi del S. Anna 24 ore su 24

(A cura dell’Ufficio Stampa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *