Alluvione Modena: la Polizia Municipale dell’alto ferrarese in soccorso

PM Alto Ferrarese (1)

Sarà una mobilitazione in piena regola, coordinata dal comando provinciale di Modena, quella che interesserà i corpi di Polizia Municipale dell’Alto Ferrarese: il Corpo Intercomunale comandato da Stefano Ansaloni (che raggruppa i Comuni di Bondeno, Mirabello, Poggio Renatico e Sant’Agostino), quello di Cento, del comandante Balderi, e quello di Vigarano, con a capo Carmela Siciliano.

I sindaci dell’Alto Ferrarese, uniti, hanno messo a disposizione i propri agenti, i quali saranno impegnati nei prossimi giorni nelle zone alluvionate a causa dell’esondazione del fiume Secchia.

Verrà in questo modo predisposto un servizio a turnazione di vigilanza della viabilità e territoriale, che impegnerà le diverse pattuglie soprattutto nelle ore serali e notturne, secondo le necessità palesate dalle autorità locali dei comuni colpiti. Per l’Alto Ferrarese, unito, si tratterà di ricambiare il sostegno ricevuto durante i mesi successivi al sisma del 2012.

Un aiuto materiale e morale per le popolazioni colpite dall’alluvione, che cercherà di restituire normalità a queste terre già duramente provate da eventi calamitosi. Si tratta inoltre di un impegno che vede affiancati i tre Corpi di Polizia Municipale, che hanno recentemente festeggiato insieme, a Poggio Renatico, il patrono San Sebastiano.

PM Alto Ferrarese (2)

Un pensiero su “Alluvione Modena: la Polizia Municipale dell’alto ferrarese in soccorso

  • 24/01/2014 in 18:02
    Permalink

    una iniziativa molto importante da parte di persone responsabili, aventi un cuore ed un”anima
    GRAZIE A NOME DI UN VOLONTARIO CRI

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *