Alta Velocità, da fine giugno le fermate a Ferrara. Zappaterra (Pd): “Lavoro di squadra”

È arrivata la notizia ufficiale. Le fermate dell’Alta Velocità a Ferrara, che erano state soppresse sia da Trenitalia sia da Italo a partire dell’estate, saranno ripristinate. Per la precisione, entro fine giugno, sono 12 le fermate che saranno riattivate lungo la Bologna-Padova, tra Ferrara e Rovigo.

Marcella Zappaterra

“Una buona notizia, visto che nel tragitto tra Venezia e Roma erano state cancellate tutte le fermate a Ferrara. Insieme all’Assessore regionale Andrea Corsini e agli esponenti del Partito Democratico dalla provincia fino al Parlamento, avevamo denunciato l’accaduto, che rappresentava un danno enorme all’economia locale. Sia moltissimi lavoratori pendolari, sia turisti, si sarebbero infatti scontrati contro l’assenza di collegamenti diretti e veloci tra la nostra città e altri poli economici e turistici di livello nazionale. – commenta la capogruppo Pd in Assemblea Legislativa Marcella Zappaterra – Le aziende sono ritornate sui propri passi grazie al pressing, in particolare, della Regione Emilia-Romagna che con l’assessore Corsini si era immediatamente mossa, anche su mia sollecitazione tramite una interrogazione urgente, per scongiurare questo scenario.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *