Alternanza scuola-lavoro, sempre più imprese offrono il tirocinio agli studenti ferraresi

Avvicinarsi alle imprese per inserirsi più rapidamente nel mondo del lavoro, è questa la grande opportunità che viene offerta ai ragazzi che frequentano gli istituti superiori ferraresi attraverso l’alternanza tra la formazione in aula e quella on the job. Un’opportunità che sempre più imprese ferraresi stanno offrendo ai giovani del territorio. Nel 2016 sono state il 9% le imprese ferraresi dell’industria e dei servizi che hanno accolto e accoglieranno studenti in alternanza scuola-lavoro. A mostrarlo sono i dati della Camera di commercio sulla base del Sistema informativo Excelsior realizzato da Unioncamere in collaborazione con il Ministero del Lavoro, che stimano anche una crescita del 3% nel 2017

E’ un’iniziativa – ha spiegato Paolo Govoni presidente Camera di Commercio di Ferrara – di particolare importanza, che per la prima volta rende il tirocinio in azienda parte integrante del percorso formativo, chiamando il sistema delle Camere di Commercio, presso il quale è stato istituito il “Registro nazionale per l’alternanza scuola-lavoro”, a un ruolo attivo nell’incontro tra le imprese disponibili a ospitare i giovani e gli istituti scolastici che devono rendere questa esperienza parte integrante del curriculum formativo”.

Excelsior, d’altro canto, dimostra che stage e tirocini nel loro complesso consentono alle imprese di testare il grado di preparazione dei giovani in vista anche di un eventuale inserimento lavorativo: in Italia su 100 giovani tirocinanti, 19 sono stati assunti dall’impresa nel 2015. Ai giovani, poi, aver acquisito una esperienza lavorativa serve sia per compiere scelte consapevoli per il proprio futuro, sia per arricchire il proprio curriculum: più di 7 su 10 assunzioni programmate dalle imprese quest’anno sono vincolate al poter vantare una qualche esperienza lavorativa.Il recente accordo, infine, tra Ministero dello Sviluppo economico e Unioncamere permetterà alle imprese iscritte – e a quelle che si iscriveranno – nell’area aperta www.scuolalavoro.registroimprese.it di essere automaticamente inserite nella sezione speciale del Registro delle imprese, così da consentire ai dirigenti scolastici di consultare – nel rispetto della normativa sulla privacy – informazioni dettagliate di carattere giuridico-economico sulle imprese più interessanti per i propri studenti, in vista dell’attivazione di percorsi di alternanza scuola-lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.