ALTRO SUCCESSO PER ISTITUTI POLESANI

Superato, 44 a 35, Progresso Basket

Seconda Fase. Seconda partita. Seconda vittoria per le ragazze degli Istituti Polesani Vis Rosa nel torneo femminile di serie C. Di fronte le ragazze bolognesi del Progresso Basket, formazione a due punti dopo 4 giornate ma capace di impensierire le forti Ravenna e Faenza. Nel complesso partita sottotono e sotto ritmo con basse percentuali di realizzazione, decisa da alcuni sprazzi di basket di qualità superiore delle ragazze ferraresi. Sforzo sufficiente per vincere questa partita ma che deve servire da monito alle ragazze in rosa azzurro per il proseguo del torneo.
Passando alla cronaca, partita in equilibrio nel primo quarto chiuso con tre punti di Loiacono che cristallizzano il 13 a 10 per le locali. Nel secondo quarto si segna ancor meno, nei primi 5’ solo un canestro per squadra.
Quindi la prima fiammata delle rosa azzurro che con 9 a 2 chiudono la prima metà sul punteggio di 24 a 15.
La ripresa vede un primo break ospite (6 a 2) nei primi tre minuti, poi gli Istituti Polesani Vis Rosa sorrette dai canestri di Ferraro (2 triple) torna in doppia cifra di vantaggio al 30’.
L’ultimo quarto è ancora da polveri bagnate per le ferraresi con soli 4 punti segnati in 5 minuti e con la Progresso Basket che accorcia fino al meno 4 (38-34). Ci penserà poi Perfetto con due penetrazioni al ferro ad evitare guai peggiori. Finale 44 a 35. Di ritorno dalla pausa pasquale gli Istituti Polesani Vis Rosa dovranno affrontare due partite in tre giorni, la temibile trasferta a Faenza e in casa con la più abbordabile Forlì (già battuta nella prima fase
due volte).

ISTITUTI POLESANI VIS ROSA – BASKET PROGRESSO 44 – 35
Parziali: (13-10, 24-15, 34-24)
Tabellini:
Istituti Polesani Vis Rosa: Salzano, Gualiumi 2, Ferraro 12, Zampini 3, Loiacono 6, Callegari, Zerbini 4, Marino, Boarini, Salvadego 6, Perfetto 11, Cacciatori.
All. Frignani, Ass. All. Brandini, Menghini.
Progresso Basket: Scarpellino 6, Nini, Benedetti 6, Parmeggiani 10, Caselli 2, Pepoli, Varrone 2, De Donno 6, D’Ascanio, Constantini 3, Zanasi, Malagola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.