Ambulanze danneggiate, Croce bianca: “Non serve convenzione Asl per trasporti ordinari”

ambulanze croci colorate“La Croce Bianca E.R. non fa trasporti di emergenza, ma solo ordinari, e con utenza esclusivamente privata (anche case di cura private), per cui, per operare sul territorio di Bologna, non necessita di alcuna convenzione con la Asl”. E’ la precisazione che arriva dall’ avvocato Gisella Rossi, che assiste dal punto di vista legale la cooperativa sociale Croce Bianca di Ferrara, le cui ambulanze sono state danneggiate a Bologna da due ex dipendenti della Croce Azzurra, associazione concorrente. I due sono indagati e la Procura di Bologna ha aperto una ulteriore inchiesta, conoscitiva, per approfondire i rapporti tra le diverse associazioni di soccorso.

In particolare, la Croce Bianca intende chiarire il fatto che, dai primi accertamenti degli inquirenti, non risultava autorizzata ad operare su Bologna, ma solo su Ferrara. “Ogni automezzo preposto al soccorso o al trasporto sanitario (ambulanza, sia essa di tipo A o B) – esplica una nota firmata dall’avvocato – per poter effettuare trasporti di infermi (anziani, disabili, malati ecc.) deve essere munito di autorizzazione sanitaria, rilasciata dal Comune del luogo ove la proprietaria dell’automezzo ha la propria sede legale”.

Questa “é specifica per ogni ambulanza ed è un documento di pertinenza della stessa, e ne permette la libera circolazione in tutto il territorio nazionale (diversa potrebbe infatti essere la normativa degli stati esteri, in specie per la dotazione interna)”. “Diversa dalla autorizzazione sanitaria – prosegue – è la convenzione che una cooperativa o associazione esercente trasporti di infermi può fare con gli enti pubblici” come l’Azienda Usl “e che permette di operare nel singolo territorio di competenza di ques’ultima.

Per i trasporti di emergenza, ad esempio, è necessaria la convenzione con il 118”. Ma la Croce Bianca si occupa solo di trasporti ordinari, quindi la convenzione non è, appunto, necessaria.

(Ansa)

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=841db854-5154-49aa-8324-fb831792c88b&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *