Amministrative 2021: ecco i candidati

Saranno cinque i Comuni della provincia di Ferrara ad andare al voto il 3 e 4 ottobre.

Diciassette, in totale, i candidati sindaci tra le località di Cento, Vigarano Mainarda, Portomaggiore, Codigoro e Goro.

Due i primi cittadini uscenti che si ricandidano: Fabrizio Toselli a Cento e Alice Sabina Zanardi a Codigoro, mentre per Vigarano Mainarda, Portomaggiore e Goro si tratta di nuove candidature.

A Cento sono in 5 a scendere in campo: il sindaco uscente Fabrizio Toselli si propone con la lista “Avanti Cento” a nome del centro-destra unito, superate le divisioni che avevano messo a rischio l’ultima Giunta; Marco Pettazzoni, uscito proprio dalla Giunta Toselli che si propone con la lista “Orgoglio Centese”; Flavio Tuzet, a sua volta ex-primo cittadino della località del Guercino con la lista “RisorgiCento”; Edoardo Accorsi in rappresentanza del centro-sinistra con la civica “Attiva”; Tiziana Balboni, già impegnata nelle amministrazioni di Annalisa Bregoli e Paolo Fava, con la lista “Noi che”.

Tre i candidati a Vigarano Mainarda, dopo il commissariamento del Comune, precedentemente a guida di Barbara Paron. Il centro-destra si propone con Davide Bergamini e la lista “Uniti per Vigarano”. Orientata a centro-sinistra invece è Agnese De Michele, già ex-assessore dimissionario della Giunta Paron, ora in lizza con la civica “Cambiamo il Futuro con te”. E sempre una civica rappresenta Lisa Pancaldi, candidata con l’identificativo “Viviamo Vigarano”.

Come per Cento, anche a Portomaggiore sono cinque i candidati sindaci. In rappresentanza del centro-sinistra, per seguire la linea dell’uscente Nicola Minarelli, arriva Dario Bernardi con la lista “Energie per Portomaggiore”. Giovanni Tavassi si propone con la civica “Rinascita portuense”, mentre Elisa Cavedagna è la candidata di “Centro Destra Civico”. A sua volta, il centro-destra scende in campo con Roberto Badolato e “Uniti per Portomaggiore”, mentre orientato a sinistra e a temi ambientalisti è Giuseppe Alesci con la lista “TrasparENTE”.

A Codigoro sono due i candidati: l’uscente Alice Sabina Zanardi con “Codigoro 2030” che rappresenta il centro-sinistra, il Movimento 5 Stelle ed il Psi e Luca Tomasi con “Centro-destra unito per Codigoro”.

Due potenziali primi cittadini anche a Goro, con Marika Bugnoli di “Insieme per Unire”, in rappresentanza del centro-sinistra e con Odino Passarella di “Ambiente Cultura Territorio” per l’area di centro-destra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.