“Anatomie della mente”: Virginia Woolf raccontata da Stefano Caracciolo domani alle 17 all’Ariostea e online

Sarà dedicata a una delle più autorevoli scrittrici inglesi del Novecento, Virginia Woolf, la nuova conferenza del ciclo di incontri “Anatomie della mente” in programma domani, giovedì 17 febbraio alle 17 nella sala Agnelli della biblioteca (via Scienze 17 Ferrara), e in diretta video sul canale YouTube Archibiblio web.

Il ciclo di incontri, a cura di Stefano Caracciolo, docente di Psicologia Clinica all’Università di Ferrara, è giunto al suo quindicesimo anno, è aperto a tutti gli interessati ed è organizzato in collaborazione con la Sezione di Neurologia, Psichiatria e Psicologia Clinica della Facoltà di Medicina, Farmacia e Prevenzione dell’Università di Ferrara.

Il terzo appuntamento delle “Anatomie della mente” si occupa di una delle più autorevoli scrittrici inglesi del Novecento, attivamente impegnata nella lotta per la parità di diritti tra i sessi e da sempre interessata ai meandri della mente. “Carissimo, sono certa di stare impazzendo di nuovo. Sento che non possiamo affrontare un altro di quei terribili momenti…” questo l’incipit della lettera con la quale annunciò al marito il suo suicidio.

Scarica il programma completo di: Anatomie della mente anno XV

– L’accesso del pubblico alla Sala Agnelli è consentito con Green pass “rafforzato” e mascherina FFP2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.