Anche a Ferrara arriva, con i profughi, il dolore causato dalla guerra – INT. padre Vasyl

La situazione a venti giorni dall’inizio dei bombardamenti ha assunto l’aspetto di una gara contro il tempo per riuscire a sostenere l’emergenza in Ucraina e sperare nella tregua. Sentiamo in proposito padre Vasyl Verbintsky

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.