ANDREA CAMPI – PALLAMANO VITA DUE

E quest’anno c’è anche un diploma da inseguire

Andrea Campi – classe 2004 – ha questo sport nel DNA

“In campo posso variare: posso giocare da centrale, da terzino sinistro…..fino a pivot”, le sue parole

Una passione sbocciata alle scuole medie grazie alla professoresse di ginnastica Silvia Volpato

“Mi ha trasmesso questa passione facendomi provare questa meravigliosa realtà. Il risultato? Amore a prima vista”

Capitolo Handball Estense

“Ringrazio la mia Società perchè mi ha permesso di crescere, non facendomi mai mancare nulla e standomi sempre accanto: tutto ciò fin dai tempi delle giovanili in cui abbiamo sempre ottenuto ottimi piazzamenti (stavamo anche vincendo un campionato che è stato poi fermato a causa della pandemia). Le aspettative per la stagione 2022-2023 sono abbastanza alte: puntiamo a giocarci i playoff di serie B, sfiorati già in quella trascorsa. A livello personale voglio cercare di essere più influente, concentrato e determinante”

“Mi reputo un giocatore abbastanza tranquillo”, prosegue Andrea Campi, “ma che lavora sodo, mantenendo sempre la calma anche nei momenti più critici. Un mio difetto? Mi sottovaluto troppo”

Non solo pallamano

“Ho appena iniziato il quinto anno presso l’Iti Copernico ad indirizzo tecnologie chimiche industriali. Quest’anno scolastico mi porterà ad un traguardo essenziale, il diploma: anche in ambito scolastico non verrà meno – come sempre – tutta la mia determinazione”

La conclusione

“Essere felici è importante, anche quando le cose non vanno”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *