Anteprima di ‘Festebà’ domani, alle 17, alla biblioteca Casa Niccolini, in via Romiti 13 a Ferrara

Aspettando l’inizio di Estate Bambini, la rassegna di eventi per bambini e ragazzi che parte ufficialmente venerdì 2 settembre, domani, giovedì 1,  c’è un’anteprima di Festebà, dalle 17 alle 19 alla Biblioteca Comunale per Ragazzi Casa Niccolini, in via Romiti 13 a Ferrara, con “Ogni scatola è un gioco”, il laboratorio di composizione teatrale finalizzato alla partecipazione in qualità di giurati alla XV edizione del festival di teatro per ragazzi.

A cura dell’attore e regista Silvano Antonelli, il laboratorio si propone di far giocare i partecipanti, bimbi, adolescenti e adulti, coi tanti alambicchi della chimica teatrale. Otto scatole, ognuna delle quali è un gioco da fare, che coinvolgerà i partecipanti, per imparare a guardare oltre la superficie del teatro, oltre ciò che appare.

L’attività è organizzata a Ferrara da CIRCI, Centro Iniziativa Ricerca Condizione Infanzia, che si occupa della programmazione di spettacoli di Festebà e propone a grandi e piccoli di far parte della giuria popolare che segue tutto il festival, partecipando a eventi speciali dedicati, e al termine assegna un premio alla migliore esibizione. Questo percorso diventa un’occasione per avvicinarsi in modo consapevole e guidato all’arte scenica e costituisce una speciale opportunità di aggregazione e incontro tra generazioni diverse.

“Il teatro – ha spiegato Antonelli di Stilema – Unoteatro di Torino – è una cosa così particolare e difficile da afferrare che, spesso, il “giudizio” si riduce a “Mi è piaciuto” o “Non mi è piaciuto”. Sicuramente un buon punto di partenza ma forse un po’ riduttivo rispetto a tutti gli elementi che compongono un fatto teatrale. E se invece si provasse a spostare lo sguardo su altri aspetti? Ad esempio le tematiche di cui tratta, i linguaggi che utilizza, l’uso dello spazio, la capacità attoriale, come sono studiate e concatenate le scene, le atmosfere che le abitano, gli elementi di scenografia, le sonorità, il ritmo, l’attenzione al bambino-spettatore a cui è destinato. Se del teatro, di uno spettacolo, ci perdiamo il concerto di elementi che lo compongono rischiamo di perderci anche gran parte della sua ricchezza. E questo è quello che con il progetto della giuria vogliamo provare a recuperare e valorizzare”.

Info:CIRCI Ferrara

Il programma completo della manifestazione è consultabile sul sito www.estatebambini.it e sulle pagine facebook Estate Bambini e Festebà

(Comunicato a cura degli organizzatori)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.