‘Antologica Fotografica’: mostra di scatti di Edoardo Terren

Un viaggio attraverso quarant’anni di immagini raccolte sul campo. E’ la mostra ‘Antologica fotografica: fotografie analogiche 1978 – 2018’ di Edoardo Terren che dal 5 al 26 marzo sarà visitabile alla biblioteca comunale Giorgio Bassani di via Grosoli 42 a Ferrara (zona Barco).

In esposizione foto che raccontano l’emigrazione, l’abbandono delle terre e la solitudine nel Polesine; un viaggio culturale tra Mosca e Kiev nel 1983; e testimonianze a colori sulla discarica ‘Terre Rosse’ del 1980. L’inaugurazione è in programma per sabato 5 marzo alle 11 con la presentazione del libro “Antologica fotografica”. La mostra sarà visitabile fino al 26 marzo negli orari di apertura della biblioteca: dal martedì al sabato dalle 9 alle 13, martedì, mercoledì e giovedì anche dalle 15 alle 18,30.

‘Antologica fotografica: fotografie analogiche 1978 – 2018′ di Edoardo Terren – Biblioteca Bassani – Area espositiva – dal 5 al 26 marzo 2022.

Fotografie ricercate e attente. Inquadrature equilibrate e sempre eleganti. Contrasti talvolta tendenti allo sgranato per dare maggiore forza all’immagine. Crudezza essenziale in bianco e nero. Basterebbe già tutto questo, ma manca qualcosa. Manca l’ ultimo elemento per descrivere il linguaggio visivo di Edoardo Terren: l’amore. “L’amore che fa vibrare il mio essere quando lo recepisco in uno scatto”

Nato a Mira, in provincia di Venezia, nel 1945, Edoardo Terren è un imprenditore con la passione per la fotografia da oltre 40 anni. L’artista predilige realizzare i suoi scatti avvalendosi della luce naturale e l’utilizzo di strumenti fotografici analogici. Autore di numerose mostre e libri, dal 1978 partecipa a vari concorsi nazionali e stranieri, nel 1990 realizza la sua prima pubblicazione dal titolo: “La mia gente” mentre nello stesso anno, la Federazione Italiana Associazioni Fotografiche (F.I.A.F.), gli attribuisce il premio A.F.I. (Artista Fotografo Italiano).

– L’accesso alla biblioteca è consentito con Green pass “rafforzato” (per i maggiori di 12 anni) e mascherina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.