Appartamento a fuoco, muore un 87enne a Poggio Renatico

Un incendio scoppiato nella notte, per cause ancora tutte da accertare, è costato la vita a Fabio Malavolta, di 87 anni.

E’ successo a Poggio Renatico, in via Cavour, a pochi passi dal centro, al primo piano di una abitazione in cui l’uomo, viveva con il fratello e la cognata, entrambi 89enni. Malavolta si era trasferito lì da Bologna, dopo la morte della moglie, proprio per non stare più solo.

Che cosa sia successo la scorsa notte, nella sua stanza, gli inquirenti ancora lo stanno ricostruendo. Certo è che l’incendio si è sprigionato proprio dalla sua camera e il denso fumo, in pochi istanti, gli ha fatto perdere i sensi impedendogli di uscire. La coppia di coniugi al piano terra è riuscita a salvarsi, uscendo dallo stabile.

Lunghe le operazioni dei Vigili del Fuoco che solo a metà mattinata sono riusciti a recuperare la salma dell’uomo. Un’operazione resa particolarmente difficoltosa per le condizioni precarie dell’abitazione che è stata posto sotto sequestro dal magistrato di turno intervenuto sul posto assieme a medici del 118, Vigili del Fuoco e Carabinieri della Stazione di Poggio Renatico e della Compagnia di Cento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *