Approvato il piano per la salute 2016. Risorse dal fondo per non autosufficienza – INTERVISTA

disabili-ppLa Giunta comunale ha approvato il Piano Attuativo Annuale 2016 per la salute e il benessere sociale del Distretto Centro Nord (per i comuni di Ferrara, Masi Torello e Voghiera, unione dei Comuni Terre e Fiumi), lo strumento che – accanto agli altri imponenti investimenti realizzati nell’ambito socio assistenziale dai Comuni anche attraverso le Asp – mette a disposizione le importanti risorse regionali destinate in gran parte alla progettazione condivisa soprattutto con gli operatori del Terzo settore (volontariato, associazioni di promozione sociale, cooperative di tipo B).

Il documento, elaborato a seguito di un vasto processo di consultazione con tutti i portatori di interesse, approva interventi per i soggetti a rischio di emarginazione sociale, le politiche per la domiciliarità di persone con disabilità e anziani, le politiche per l’integrazione scolastica e di promozione giovanile, gli interventi a favore della popolazione carceraria, delle persone in emersione dalla tratta e sottoposte a grave sfruttamento, e altro ancora. Le risorse a disposizione per il Piano ammontano complessivamente a 20.283.000 (dal Fondo Regionale e Nazionale per la Non Autosufficienza per il 2016) e di 1.463.000 euro del Fondo Sociale Locale.

Tutte le assegnazioni di risorse per la realizzazione del Piano avvengono con procedure di spesa ad evidenza pubblica, in base al codice dei contratti o a procedure per la coprogettazione della quale il Comune si sta dotando, o in base al regolamento per i contributi del Comune di Ferrara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.