AQUILE: a Reggio Emilia per il primo successo

Ultima gara del girone di andata sul campo degli Hogs. I ferraresi devono migliorare la fase difensiva

Aquile in trasferta a Reggio Emilia sabato pomeriggio per chiudere il girone di andata del campionato nazionale di 2° Divisione ed in cerca della prima vittoria contro un’altra avversaria non facile come gli Hogs, squadra di consumata esperienza che ospiterà gli estensi alle 17 allo Stadio Torelli di via Togliatti a Scandiano. Inserita in un girone con avversarie di tutto rispetto la squadra di coach Zucchelli punta comunque al successo dopo le due sconfitte iniziali contro Brescia e Modena avendo dimostrato in entrambe le occasioni di poter competere fino all’ultimo per il risultato (nella partita con i Bengals) e di poter tenere il campo contro una squadra di veterani malgrado la giovane età, in occasione della partita con i Vipers, quando le Aquile hanno tenuto testa ai modenesi per metà incontro prima di cedere alla maggior esperienza degli avversari. La squadra di Reggio ha un bilancio di una vittoria ed una sconfitta ed è al 2° posto del girone (che vede i Vipers Modena in testa con 0 sconfitte) con i Bengals Brescia e con tutta l’intenzione di migliorare la propria posizione in classifica. Simili come rendimento gli attacchi delle 2 squadre con le Aquile che segnano mediamente 26 punti a partita contro i 23 dei reggiani però poi troviamo che le Aquile sono al 2° posto nella classifica nazionale con 312 yards guadagnate mediamente a partita contro le 207 degli Hogs. La statistica per tipologia di soluzioni offensive vede invece una netta separazione tra le due formazioni con gli estensi che privilegiano il gioco aereo con 275 yards a partita, miglior prestazione a livello nazionale, mentre gli Hogs sono i migliori nel gioco a terra con circa 190 yards guadagnate mediamente. Dove si accentua invece il divario tra le due formazioni è in difesa con gli Hogs che seppur con statistiche da media classifica prevalgono nettamente rispetto alla difesa estense che invece, nonostante l’impegno profuso, non si stacca dalle ultime posizioni della classifica. Ma è anche vero che ogni partita fa storia a sé e questa settimana l’attacco di coach Mantovani ha mostrato di girare molto bene in allenamento e tra assenze e recuperi di infortuni sembra pronto a scendere in campo per migliorare quanto fatto vedere fino ad ora. In difesa coach Brunetti ha lavorato per adattare la difesa all’ostico attacco reggiano, abile nel nascondere la palla fino all’ultimo con diverse finte e blocchi della linea d’attacco ben eseguiti. A dare la carica in vista del match è Alberto Romagnoli, veterano delle Aquile e uno dei capitani della squadra estense : “ il clima è buono , i giocatori sono motivati, come tutti sanno abbiamo molti giovani in squadra che devono crescere, ma hanno talento e voglia di giocare. Sarà una partita difficile contro ottimi avversari ma credo che abbiamo la possibilità di fare il risultato se diamo il 100% in tutti e 4 i quarti e giochiamo al massimo ogni azione” . Le altre squadre del girone C ovvero Vipers Modena e Bengals Brescia si affronteranno invece domenica a Modena con i padroni di casa in cerca della conferma come miglior squadra del girone; da sottolineare che per tutte e 4 le squadre del girone da questo weekend inizierà un vero e proprio tour de force che vedrà tutte le formazioni scendere in campo ogni weekend fino a metà giugno, un impegno non da poco a livello fisico che costringerà ogni squadra a fare i conti con acciacchi ed infortuni obbligando i teams a gestire al meglio le proprie risorse. Ricordiamo che la partita delle Aquile sarà visibile in diretta su internet sia collegandosi alla web app federale Gameday dove si trovano troverete tutti i link diretti agli streaming del weekend (https://gameday.fidaf.org/); in quella schermata sarà sufficiente cliccare sul tasto “live” in corrispondenza della partita Hogs Aquile per essere connessi direttamente all’evento oppure connettendosi direttamente al canale Youtube degli Hogs all’indirizzo https://www.youtube.com/watch?v=LI6aTdkzWhE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *