AQUILE: I SALUTI AL 2013 E L’APPUNTAMENTO AL NUOVO ANNO

Aquile2013annoLa cena per festeggiare l’anno sportivo appena concluso e fare progetti per il futuro è stato un momento importante per la Aquile Ferrara che stanno crescendo nella continuità, una continuità che ha visto l’associazione sportiva estense vivere attivamente gli ultimi trentacinque anni di sport e essere una presenza attiva sul territorio. La serata conviviale ha visto insieme dirigenti, coching staff, atleti della squadra senior e della squadra junior, del team di football femminile, così come i ragazzi e delle ragazze U13 e U15 che da quest’anno stanno seguendo l’attività di flag football. Quest’ultima attività, in particolare, è una nuova e importante scommessa che il team estense sta facendo, e che ha già dato i suoi primi frutti come la convocazione al raduno del bule team del prossimo marzo 2014 di tre giovani atleti della Aquile Alessandro Golfieri, Nicole Raddi e Flavio Zanardi, ritenuti di “interesse” Nazionale per i team U13 e U15. L’anno che si è chiuso ha visto il team estense impegnato su diversi fronti e l’intera società impegnata sia sul fronte agonistico che in quello della collaborazione con il territorio, partecipando ad iniziative come la Befana dello Sport, Pizza Streat o le Vetrine Animate e anche questo è motivo di orgoglio per l’intero ambiente. L’anno agonistico è sicuramente impreziosito dal campionato Cif9 vinto il 22 giugno a Spoleto, ma va rilevato anche il primo campionato nazionale di football femminile in cui la formazione della Balck Widows ha partecipato fallendo solo per la differenza punti la finalissima, disputando un ottimo campionato. Altro ricordo che la società porterà con sé da questo 2013 è sicuramente la partecipazione all’organizzazione del XXXIII Superbowl del 6 luglio al comunale di Ferrara; il Superbowl oltre all’occasione per portare il meglio del football italiano a Ferrara è stato un momento di incontro per tutti coloro atleti, dirigenti e coach che dal 1979 sono stati parte attiva della società estense. La cena non è stato solo un momento di “celebrazione” ma anche l’occasione per alcune anticipazione della nuova stagione che si prospetta ambiziosa sia per obiettivi che nell’intento di una crescita del team estense sia da un punto di vista organizzativo che da un punto di vista degli impegni su diversi fronti. La prima novità che ha entusiasmato i ragazzi è l’annuncio che il nuovo coach americano, Val Gunn, ha dato di un incontro internazionale che le Aquile sosteranno in preparazione al campionato; il 9 marzo le Aquile incontreranno a Vienna la rappresentativa austriaca juniores.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *