AQUILE: è il momento della verità

A Brescia con i Bengals in gioco l’accesso ai ai quarti di finale

Giugno caldo per le Dimedia Aquile e non solo per le temperature ormai estive ma anche perché gli estensi sono finalmente arrivati al primo turno dei playoff del campionato di 2° Divisione con la disputa delle wild cards per stabilire chi saranno le 8 squadre che andranno ai quarti di finale del campionato italiano. Per gli estensi arriva un’avversaria non facile come i Bengals Brescia che in virtù del miglior piazzamento in classifica ospiteranno la squadra di coach Mantovani sabato sera (domani) alle 20.30 al Centro Sportivo E. Nova di via del Labirinto a Brescia in una partita che si preannuncia assai interessante. Entrambe le squadre difatti hanno lo stesso record (4-4) di partite vinte e perse con statistiche di rendimento assai simili, anche sei i Bengals hanno un attacco sulla carta migliore, mentre la difesa estense appare superiore rispetto a quella bresciana. Tutti dati che comunque si azzerano sabato sera: cambiano le avversarie per entrambe le squadre, Aquile e Bengals non si affrontano da diverse stagioni e quindi sicuramente questo influenzerà i valori in campo ma è anche vero che questo è il bello dei playoff, mettersi alla prova con nuove realtà e scoprire chi sia veramente il migliore. Per la formazione di coach Mantovani sono state 3 settimane intense di allenamento per provare e collaudare sistemi di gioco difensivi e offensivi e per recuperare qualche infortunato; quest’ultimo il vero tasto dolente della squadra estense che fin da inizio stagione ha dovuto fare i conti con una certa sfortuna dal punto di vista fisico. Si arriva comunque alla partita con un pacchetto di giocatori ben collaudato ed esperto, dove anche i più giovani hanno ormai diversi campionati d’esperienza alle spalle. Il qb estense Golfieri potrà giostrare tra le solide corse di Romagnoli e Spirandelli con il supporto di Ferrari, che sarà di ruolo anche tra i ricevitori con Medini, Poletti, Ghironi, Gardinale, Padovani e Cavazzini. La linea d’attacco può contare su qualche rientro di rinforzo e anche in difesa il recupero di qualche giocatore darà più scelta a coach Zucchelli per gestire i cambi in campo. Come sempre la testa sarà il fattore determinante, in un match che si presenta sulla carta equilibrato la squadra che saprà commettere meno errori potrà fare la differenza. In casa estense c’è voglia di ben figurare, le Dimedia Aquile al loro ritorno in seconda divisone si sono subito guadagnate l’accesso ai playoff che già di per sé è un ottimo risultato ora vogliono sfruttare al massimo questa stagione e cogliere ogni opportunità.

Sempre nel weekend si disputeranno anche gli altri 3 incontri di wild card e tutti di sabato sera: Saints Padova – Red Jackets Sarzana; Mastini Verona – Mastiffs Canavese; Skorpions Varese – Sharks Palermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *