AQUILE: nel week-end le finali Flag

Otto squadre in campo a Pesaro nella fase decisiva del campionato di Seconda Divisione

E’ arrivato alle battute finali il campionato di flag football di 2° divisione che sabato e domenica vedrà le Aquile scendere in campo insieme alle altre 7 squadre classificatesi tra le migliori della stagione per conquistare il titolo italiano e raggiungere la promozione alla massima serie del flag football. Sarà Pesaro ad ospitare questa due giorni molto intesa che vedrà le 8 squadre divise in due gironi al termine dei quali si disputeranno, in base alle vittorie ottenute, le semifinale tra le due migliori classificate dei 2 gironi per poi disputare la finalissima domenica pomeriggio; tra la semifinale e la finale scenderanno in campo le squadre non classificate per aggiudicarsi le posizioni dal 3° al 8° posto. Le Aquile sono inserite nel girone con Hunters Roma, Seamen Milano e Rhinos Milano e giocheranno sabato alle 12 contro i Seamen e poi alle 15 contro i Rhinos, mentre domenica mattina alle 9,30 ci sarà l’ultima partita di qualificazione contro gli Hunters Roma. Per le Aquile allenate da Andrea Golfieri e Giacomo Sacco arrivare a questi playoff è stato un traguardo importante e nel weekend gli estensi non nascondono di ambire al podio anche se bisognerà prima di tutto affrontare ogni partita con la massima concentrazione; le avversarie sono di tutto rispetto e per le Aquile non sarà certo un’impresa facile. Nella due giorni di Grosseto di due settimane fa con tutte le squadre riunite ognuno ha avuto modo di osservare e studiare le avversarie e quindi possiamo dire che ogni squadra di queste finali è ben preparata; ad incidere inoltre sull’obiettivo finale sarà la tenuta fisica poiché le squadre tra qualificazioni, semifinali e finale arriverebbero a giocare 5 partite in due giorni . Qualche acciacco tra le file estensi ma coach Golfieri è ottimista: “abbiamo qualche giocatore non al 100% ma recuperiamo Gardinale e Bindini che ci daranno spessore in attacco e difesa, sarà importante avere un roster più lungo possibile per poter alternare i giocatori in campo. Affrontiamo avversarie difficili come i Rhinos che non hanno ancora perso un incontro questa stagione , ed i Seamen che hanno avuto anche loro un’ottima stagione fin qui; sono due squadre toste e per fortuna le incontreremo sabato quando saremo anche noi al meglio per cui ce la possiamo giocare al massimo delle nostre possibilità, poi vedremo come andrà a finire ma i ragazzi sono pronti e concentrati.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *