AQUILE CON I SAINTS PER AVVCINARE IL SECONDO POSTO

Domenica alle 15.00 al Mike Wyatt Field arriva la squadra padovana per una sfida di alta classifica

Terminata la pausa pasquale le Dimedia Aquile sono pronte a tornare in campo e lo faranno domenica 28 aprile ricevendo tra le mura amiche di via Cimarosa i Saints Padova con il kick off previsto per le 15.00. Partita che si preannuncia sulla carta interessante con gli estensi al 3° posto del girone B proprio alle spalle dei padovani con possibilità in caso di successo di accorciare le distanze e continuare a lottare per il 2° posto nel girone. All’andata con entrambe le squadre all’esordio il risultato fu favorevole, seppur di poco ai Saints che in casa si imposero con un pizzico di esperienza in più per 24 a 18 contro una squadra come quella estense alla prima esperienza nel campionato cadetto dopo alcune stagioni in Cif 9. Sicuramente per competere in questa partita ci si aspetta una maggiore concentrazione e determinazione dai ragazzi di coach Mantovani dopo la pesante sconfitta casalinga contro i Mastini Verona maturata 3 settimane fa. Parecchi i fattori che influiranno sulla partita in casa estense, con il giovane Alessandro Golfieri chiamato a sotituire l’assenza di Ruggero Cavallino in cabina di regia; il qb estense dovrà confrontarsi con una squadra fisica ma dalla sua ha già parecchia esperienza maturata nei mesi scorsi e nei campionati under 19 e under 16 degli anni passati che lo hanno visto anche guidare i Duchi alla vittoria nel 2017 nel campionato under 16 oltre al fatto che sarà ben supportato dall’esperienza di veterani come Romagnoli e Mingozzi nel muovere palla. Non ottimale la situazione invece per la difesa ferrarese con diverse assenze per infortuni in linea che hanno costretto coach Zucchelli a rivoluzionare il personale mentre nel backfield si farà sentire l’assenza di Zanella a vigilare sul gioco aereo anche lui fuori per infortunio. I Saints arrivano a Ferrara reduci dal successo contro i Sentinels Isonzo che al momento li mette in un sicuro secondo posto ale spalle degli imbattuti Mastini e sicuramente a Ferrara vorranno riconfermare i risultati dell’andata: a livello statistico poca differenza tra le 2 squadre che fino ad oggi si sono mostrate entrambe di buon livello in attacco ma carenti in difesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *