AQUILE SCONFITTE A MODENA

Prima parte di gara equilibrata, poi i Vipers hanno preso il sopravvento e chiuso imponendosi 40 a 26

Partita dai due volti per le Aquile che escono sconfitte dal confronto con gli ottimi Vipers dopo un primo tempo combattutissimo ma più arrendevoli nella seconda parte di gara. Una partita per nulla scontata almeno inizialmente che anzi vede gli estensi portarsi in vantaggio fin dai primi minuti con la prima segnatura dell’incontro su passaggio di Golfieri per Medini per i 6 a 0 purtroppo senza riuscire nella trasformazione. Botta e risposta tra le due squadre con la difesa estense che non si fa intimorire dalla maggior esperienza e fisicità dei modenesi che con fatica arrivano al touchdown del pareggio grazie ad una corsa di Cira che riporta in parità le squadre. Nel 2° quarto sono ancora le Aquile a portarsi avanti con un passaggio di Golfieri che stavolta coglie le abili mani di Mingozzi per il 12 a 6 a cui Romagnoli aggiunge il punto addizionale. Gara che prosegue molto fisica, con un bel football da parte di entrambe le formazioni ed è ancora il runningback Cira a segnare su corsa portando i Viers di nuovo in parità. Ma le Aquile non ci stanno ed il gioco aereo di Golfieri trova ancora spazio per Medini che va a segno per il 19 a 13 a favore degli estensi. Su finire del primo tempo bella ricezione dell’ex Turrini per i Vipers che consente poi al solito Cira di entrare in end zone con la spinta della pesante linea modenese e stavolta oltre a pareggiare i Vipers mettono a segno anche il punto addizionale per il 20 a 19 che porta le squadre al riposo. Nella ripresa cambia l’atteggiamento in campo e le Aquile sembrano aver perso la concentrazione non muovendo palla in attacco e concedendo troppo ai padroni di casa in difesa con il qb Scaglia che manda prima a segno Vidoni e poi Rinaldi per il 32 a 19 parziale; pesa la stanchezza sugli estensi ma anche la giovane età della squadra fatica a bilanciare la maggior esperienza dei Vipers che usano bene le loro armi offensive per allungare ancora la distanza nuovamente con Cira e la trasformazione di Turrini per i 40 a 19 a cui risponde nel’ultimo quarto ancora Golfieri con un bel passaggio per Gardinale che si invola per l’ultima meta estense a cui si aggiunge il punto addizionale di Romagnoli per il 40 a 26 finale. Giudizio positivo a metà anche per il coach estense Zucchelli: “nel primo tempo abbiamo giocato molto bene tenendo in mano le redini della partita, se non fosse stato per la bellissima ricezione dei Vipers che ha propiziato il loro successivo touch down avremmo potuto chiudere in vantaggio il primo tempo con tutte le conseguenze positive che avrebbe comportato. Invece nel secondo tempo abbiamo pagato un po’ di inesperienza e commesso qualche errore di troppo che nel football sappiamo può far prendere la direzione sbagliata alla partita. Però la cosa positiva è che i ragazzi si sono impegnati fino alla fine e questo ci fa ben sperare per il futuro. E’ stata una partita di talento contro una squadra d’esperienza e nella prima parte i Vipers hanno faticato non poco a prenderci misura; se saremo più concentrati potremo dare più filo da torcere alle nostre avversarie i futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *