AQUILE: stop imprevisto a Reggio Emilia

Hogs Reggio Emilia 12 – Aquile Ferrara 0(6-0)(0-0)(0-0)(6-0)


Brutto passo falso per le Aquile che nella trasferta di Reggio contro gli Hogs regalano ai reggiani la prima vittoria in campionato con una prestazione opaca soprattutto in attacco. I ragazzi di coach Faragalli che arrivavano da due vittorie consecutive e sembravano pronti a battersi per il successo anche contro il fanalino di coda del campionato si sono suicidate, sportivamente parlando, nel primo quarto con gli Hogs che, scesi in campo concentrati ed affamati, sono rimasti costantemente nella metà campo estense grazie ai troppi palloni persi dalle Aquile. Già nel primo drive offensivo lo snap viene mal controllato dal qb estense Zeno Zucchelli e gli Hogs ne approfittano per recuperare palla a circa 10 yards dell’end zone ferrarese. Tiene la difesa ma non riesce ad impedire il calcio da 3 punti che porta in vantaggio i reggiani. Nel drive successivo l’attacco non macina yards a sufficienza ed è costretto al punt che però non riesce e si tramuta in una corsa bloccata dagli Hogs in piena red zone ferrarese. Tiene ancora la difesa di coach Brunetti e di nuovo gli Hogs sono costretti a tentare il field goal che però non va a buon fine. Ancora un fumble poco dopo con la palla che sfugge al controllo delle Aquile e ancora gli Hogs ad approfittare con un altro field goal relaizzato per il 6 a 0 parziale. Verso la fine del primo quarto la difesa estense che ha ben tenuto , concedendo appena 6 punti su 3 turnovers in red zone, da un’altra opprtunità al proprio attacco con l’intercetto di Bottoni ma il drive offensivo estense si spegne subito sul pass di Zucchelli intercettato dalla difesa di casa. La difesa estense però chiude le maglie e non concede più nulla agli avversari ma anche l’attacco estense che sembrava poter ingranare con una bella ricezione di Ferrari che consente di iniziare a muovere palla in profondità viene stoppato da un altro intercetto e fino all’intervallo nessuno degli attacchi in campo sarà capace di muovere palla. Gli infortuni di Quadretti e Medini nel primo tempo nel primo tempo tolgono ulteriori possibilità all’attacco estense e nella ripresa cambia poco la musica: difese sugli scudi e attacchi che non trovano spazi con l’offense estense che commette troppi errori per poter dare continuità al gioco. Nell’ultima frazione comunque le Aquile ci riprovano ma un unico buon drive sull’asse Ferrari , Rocco Zucchelli si spegne su un nuovo intercetto ad opera della difesa reggiana con l’attacco di casa che approfitta del momento e percorre tutto il campo andando a segno su corsa e portandosi sul 12 a 0 in quanto la trasformazione viene bloccata dallo special team estense. La partita si esaurisce nei minuti successivi con i reggiani che meritatamente festeggiano la prima vittoria e le Aquile deluse che dovranno leccarsi le ferite e ritrovare in fretta le motivazioni giuste perché domenica prossima ci saranno ancora gli Hogs stavolta ospiti degli estensi per l’ultima partita di stagione regolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.