AQUILE: trasferta a Imola

Secondo turno dei play-off sul campo dei Ravens, dopo il successo con i Wolverines

Secondo appuntamento per la squadra di coach Mantovani nei playoff del campionato nazionale di III Divisione. Domenica a partire dalle ore 16.00 allo Stadio Romeno Galli di Imola gli estensi saranno impegnati contro i Ravens, una delle 4 teste di serie della North Conference del campionato e pronta a contendere alle Aquile l’accesso alle semifinali di Conference.
La trasferta arriva a una settimana dal bel successo di Cavallino e compagni ai danni dei Wolverines; una vittoria che ha mostrato segni di miglioramento per l’attacco estense e ha confermato la solidità della difesa di coach Zucchelli. Difesa chiamata al difficile compito di fermare l’attacco più prolifico del campionato con una media di 54 punti segnati a partita; ma i Ravens domenica avranno comunque di fronte la seconda difesa della III Divisione, che seppur con qualche acciaccato si è dimostrata nell’ultima uscita ottima nel contenere i giochi di corsa che sono per i Ravens Imola uno dei punti di forza del proprio gioco offensivo. Infatti il miglior runningback del campionato è proprio in forza ai Ravens, Simone Cannata, unico giocatore ad aver superato le 1000 yards di corsa in stagione regolare. Un compito impegnativo quindi per la formazione ferrarese che può comunque contare sull’esperienza di 2 linebacker come Sicignano e Cioni, e su una linea difensiva altrettanto esperta con Fondi, Cavazzini e Bianchi a contrastare l’ottima linea d’attacco imolese.
Non disdegnano anche il gioco aereo gli avversari delle Aquile, con un giovane ma già smaliziato qb come Labarile, capace di dare alternative al gioco a terra con buoni passaggi e corse personali. Le Dimedia Aquile dal canto loro si presentano a Imola con un attacco molto migliorato rispetto alla stagione regolare, con il coaching staff che ha usato al meglio la pausa di maggio per lavorare con la line d’attacco e con ricevitori e runningback. Non a caso il qb estense Ruggero Cavallino ha sfoderato contro i Wolverines una percentuale di completi che ha sfiorato il 70%, che sommata ai guadagni sul gioco a terra di Papa, Romagnoli e Scalambra ha portato le Aquile a imporsi con oltre 500 yards di total offense.
Quello che conterà soprattutto domenica saranno la strategia e la tattica: usare al meglio le proprie qualità sarà importantissimo per le Aquile per cercare di portare a casa la vittoria in un incontro che tra l’altro si giocherà quasi sicuramente con un caldo intenso.
La corsa verso la finale di campionato procede anche per altre squadre, con 16 pretendenti al tiolo rimaste dopo le wild cards della scorsa settimana; i playoff sono stati suddivisi in Conference Nord e South dalle quali usciranno (in stile Nfl) le due migliori squadre che si contenderanno il titolo nazionale nel weekend del 6-8 luglio allo Stadio Lanfranchi di Parma. A scendere in campo questo weekend nella North Conference oltre ad Aquile e Ravens, saranno Redskins Verona ed Hurricanes Vicenza, Islanders Venezia e Muli Trieste; infine 29ers Alto Livenza contro Mexicans Pederobba.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *