Arbitrato banche: sarà gestito da Raffaele Cantone

Cantone
Raffaele Cantone

L’Autorità Nazionale Anti Corruzione, presieduta da Raffaele Cantone, gestirà gli arbitrati per i detentori di obbligazioni subordinate delle quattro banche coinvolte nel decreto del 22 novembre: tra queste, come ben sappiamo, c’è anche Carife. L’arbitrato, in sostanza, avrà il compito di individuare gli investitori che hanno diretto a recuperare – anche se solo in parte in parte – il denaro investito in obbligazioni subordinate.

Lo ha annunciato il capo del governo Matteo Renzi ribadendo che ‘faremo tutto il possibile perché chi fosse stato truffato possa riavere i proprio soldi’ ed assicurando ‘massimo rigore, chiarezza e trasparenza’.

Alcuni fondi esteri starebbero valutando a possibilità di farsi avanti per rilevare i quattro Istituti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *