Archiviazione per Santini e Tomasi: nuovo rinvio

Nulla di fatto ieri a Milano per Alfredo Santini, ex presidente Carife e Giorgio Tomasi, vicedirettore della Cassa. La lunga udienza davanti al Gip Simone Luerti, dove si sono discusse le opposizioni alle richieste di archiviazione per diversi imputati nel processo che vede Carife come parte civile nella vicenda dei crediti concessi agli imprenditori milanesi del gruppo Siano, si concluderà infatti, per il rinvio deciso dal gip, il prossimo 4 ottobre.

Un risultato positivo per Santini e Tomasi è costituito dal fatto di essere stati esclusi dalle opposizioni alla richiesta di archiviazione rispetto al capo D di imputazione, relativo al Fondo Calatrava. Per l’esito finale del giudizio sulla richiesta di archiviazione è, tuttavia, prevedibile che si arrivi ai primi di novembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *