Area, il presidente Gadda: “Godiamo di ottima salute”

Area

La direzione nel presentare il bilancio preventivo snocciola i numeri della multiutility del Basso Ferrarese: tariffe in calo, raccolta differenziata spinta e 250 dipendenti entro la fine dell’anno.

Gode di ottima salute la multiutility del Basso Ferrarese, Area.

E i numeri di questo stato di benessere, dopo una malattia durata diverso tempo, li snocciola il presidente di Area, Loris Gadda e il direttore generale, Raffaele Alessandri.

La dirigenza di Area infatti questa mattina, nella sede amministrativa di Copparo, ha illustrato i conti della multiutility del bilancio preventivo.

Sono stati pagati tutti i debiti, buchi pesanti creati da errori commessi dalla gestione precedente a quella di Loris Gadda, sono aumentati inoltre i dipendenti perché l’azienda, puntando sulla raccolta differenziata spinta ha preferito spostare i costi da quelli per lo smaltimento a quelli per il personale che serve per fare la la raccolta differenziata.

E per ultimo, ma forse è l’obiettivo più importante di Area, l’amministrazione annuncia che le tariffe sui rifiuti iniziano a calare.

Area insomma, dice la direzione, nel giro di qualche anno ha compiuto una vera e propria svolta.

Il cammino per arrivare ai risultati che saranno portati a termine entro il 2014, spiega il direttore generale, Raffaele Alessandri è iniziato nel 2010. Chiusa la discarica Crispa, Area infatti ha scelto, centrando già da ora gli obiettivi del Piano Regionale dei rifiuti per il 2020, la raccolta differenziata spinta.

Il presidente Gadda intanto si avvicina alla conclusione del suo mandato. Una volta approvato il bilancio consuntivo, e cioè ad inizio estate, Loris Gadda infatti lascerà Area.

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/20140213-area-bilancio.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/20140213-area-bilancio.mp4[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *