Argenta: Leonello Bolognesi ha compiuto 106 anni, è il secondo uomo più anziano d’Italia

Colpito dal Covid, guarito e vaccinato. Queste erano le notizie dello scorso anno. E la vita continua per Lello Bolognesi, ospite presso la Beneficenza Manica di Argenta, gestita da Cooperativa Serena di Ferrara che il 17 giugno ha compiuto 106 anni.

Il super nonno, celibe, senza figli, è oramai un personaggio di questa CRA argentana. Trasferito qui dal settembre 2012, proveniente da Santa Maria Codifiume, suo paese d’origine: dove è nato e vissuto sino ad allora in via Fascinata. “Gli piace stare in compagnia, ed è cordiale con tutti – spiega il coordinatore Stefano Montagnani – è timido e gentile” Lello, così lo chiamano, trascorse anche periodi bui di due guerre mondiali.

Spedito al fronte nella Campagna di Russia, la nipote, ieri presente per festeggiarlo racconta che è sopravvissuto al freddo per merito di una cavallina che si stendeva vicino a lui per scaldarlo. “Lo zio è stato disperso in Russia per otto anni” ha aggiunto.

Il compleanno è stato festaggiato alla presenza anche del Sindaco di Argenta Andrea Baldini e della Vice Presidente di Coop Serena (e anche di Confcooperative Ferrara) Chiara Bertolasi e di tutto il personale del Manica.

Il Sindaco Baldini ha scritto ieri sulla sua pagina Facebook: “Leonello oggi ha compiuto 106 anni, è il secondo uomo più anziano d’Italia. Leonello è stato il primo a darci forza lo scorso anno, sconfiggendo il Covid in un momento veramente complicato per tutti noi di cui non ci scorderemo mai. Buon compleanno Leonello, sei forte”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *