ARIOSTO: a Mezzocorona arriva la sesta vittoria consecutiva

Soglietti e compagne sempre più in alto, è arrivato un successo che vale l’aggancio al quinto posto

Sesta vittoria consecutiva per l’Ariosto che manda a referto il settimo risultato utile ed aggancia Casalgrande al 5° posto, approfittando del pareggio delle reggiane contro Padova. In terra trentina, contro il “fanalino di coda” della massima serie è sfida delicata, considerando le assenze di Vuklis e Crosta. L’Ariosto sopperisce alla grande ed ora guarda con rinnovata serenità ad una corsa alla salvezza diretta, senza passare per i play out, che passa dallo scontro diretto interno contro Erice di sabato prossimo.

IL MATCH: Coach Carlos Britos, privo di Darjana Vuklis e Martina Crosta, opta per uno “starting seven” formato da Gabriela Vitale fra i pali, Marjana Tanic, Martina De Santis e Mari Tomova sugli esterni, Capitan Soglietti e Luciana Fabbricatore in ala e Fernanda Marrochi in pivot.
La partenza sorride a Mezzocorona che “sprinta”, trascinata dalla Top scorer del match Saranovic (15 reti per lei), e fissa il primo parziale di 2-0, chiuso poi dalla recuperata di De Santis e dal contropiede di Fabbricatore. Tomova, dalla tacca dei 7 metri, fissa la parità sul 2-2. Mezzocorona, ha assoluta necessità di fare punti, per non rischiare di ritrovarsi all’ultimo posto al termine dell’ottava giornata di ritorno, ma è Ferrara, sino al 16′ ad avere quasi sempre il “naso avanti”. L’Ariosto tocca anche il +2 (8-10 e poi 13-15) prima di patire il rientro delle locali: 5′ di pura intensità permettono a Mezzocorona di “piazzare” il break di 4-0 che vale il 17-15 che chiude la prima frazione di gioco con la rete di Gislimberti.
Nella ripresa l’Ariosto cambia completamente volto e fa meritatamente sua la contesa: Glislimberti fissa il massimo vantaggio locale di rigore sul 19-16 al 33′. Ferrara ritrova la parità, a quota 22, al 41′ con Marrochi. Tomova, scatenata top scorer emiliana con 14 reti e sempre più protagonista in classifica generale marcatori, segna la rete del 24-25 al 44′ che propizia l’allungo finale. La partita appare sempre più in controllo delle emiliane che segnano il +3 (25-28) con De Santis per poi toccare il +5 (25-30) con Tanic al 50′. La gara la chiude Tomova al 52′ segnando in contropiede la rete del +6 (26-32) che di fatto rende gli ultimi 9 minuti pura accademia.

Prossimo incontro in calendario per le ragazze di coach Carlos Britos è previsto per Sabato 2 Aprile alle ore 16.30 nello scontro diretto interno contro Erice.

TABELLINO
Pallamano Mezzocorona vs Ariosto Pallamano Ferrara 33-37 (17-15)
Mezzocorona: Terrana, Gisliberti 9, Fusina, Betta 1, Agostini, Pedron, Saranovic 15, Ratsika, Veni, Dalla Valle 1, Verones, Italiano, Girlanda 2, Pilati, Campestrini 5, Buratti. All. Giovannini
Ariosto Ferrara: Vitale, Domi, Ferrara, Manfredini, Tanic 7, De Santis 4, Lo Biundo, Fabbricatore 5, Irone, Visentin 1, Marrochi 3, Janni, Tomova 14, Guidicini, Soglietti 3. All. Britos

ALTRI RISULTATI
Erice vs Mestrino 28-27
Pontinia vs Cassano Magnago 35-29
Malo vs Leno 28-17
Casalgrande vs Padova 31-31
Salerno vs Brixen 31-26

CLASSIFICA SERIE A BERETTA FEMMINILE: Brixen 35, Salerno 32, Mestrino 28, Pontinia 28, Ariosto Ferrara 20, Casalgrande 20, Erice 18, Cellini Padova 17, Cassano Magnago 15, Malo 6, Leno 5, Mezzocorona 4.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.