ARIOSTO: con Nuoro arriva la quarta vittoria

E la cassifica, con la conquista del quinto posto, sorride a Soglietti e compagnia

Quarta vittoria nelle ultime cinque gare per un’Ariosto che ora corre senza più guardarsi alle spalle. In un “Boschetto” ancora a porte chiuse, capitan Soglietti e compagne, pur concedendo qualcosa di troppo in difesa, sfoderano una prestazione offensiva micidiale e regolano una Nuoro in salute anche se con rotazioni limitate.
IL MATCH – Coach Britos opta per uno “starting seven” composto da Anja Rossignoli fra i pali, Marjana Tanic, Marinela Panayotova e Martina Crosta sugli esterni, Katia Soglietti e Luciana Fabbricatore sulle ali e Fer Marrochi a completare in pivot.
L’avvio vede la partenza convinta delle ospiti che con Notarianni e Basolu mettono il naso avanti, dopo 4′, sul 2-1. La reazione delle emiliane non si fa attendere e trova in Soglietti, Panayotova e Marrochi le terminali giuste per ribaltare il punteggio, quattro minuti dopo, sul 4-3. Si genera una gara che vede l’Ariosto costantemente al comando alla ricerca della fuga. Al 21′ Marrochi fissa il punteggio sul 14-10 ma Nuoro, trascinata ancora da una Notarianni in grande giornata, non molla la presa sul match e chiude il primo tempo in ritardo di quattro reti sul 20-16.
Nella ripresa Soglietti e Crosta provano a chiudere rapidamente la contesa portando le locali sul +7 (24-17). Le ragazze di coach Deiana, proprio nella massima difficoltà, reagiscono e piazzano un contro parziale di 0-3 che ricuce il “gap” alle medesime proporzioni dell’intervallo. Si ricreano i presupposti per un match punto a punto sino al 42′ con Satta che sorprende per tre volte Rossignoli costringendo coach Britos al time out sul 25-22. L’uscita veemente dal minuto di sospensione decide la contesa: Soglietti, Crosta, Fabbricatore e Lo Biundo trovano la lucidità necessaria per segnare le reti utili a riportare, a 10′ dalla sirena conclusiva, Ferrara sul +6 (33-27). L’ultimo sussulto delle isolane, negli ultimi 5′, non riapre una gara che vale due punti preziosi per un Ariosto che ora affronta la sosta con il massimo della serenità.
Prossimo impegno per Capitan Soglietti e compagne è calendarizzato per Sabato 12 Novembre alle ore 20.30 in casa di Leno. Una gara fondamentale per provare ad indirizzare, con largo anticipo, il discorso salvezza.
TABELLINO
Ariosto Ferrara vs Hac Nuoro 40-35 (20-16)
Ariosto: Rossignoli. Vitale, Buhna 1, Crosta 6, Fabbricatore 4, Lo Biundo 2, Manfredini, Marrochi 8, Ottani, Panayotova 4, Soglietti 10, Tanic 2, Verrigni. All. Britos
Nuoro: Sitzia, Basolu 6, Cester 6, Corrias, Firinu, Madau 5, Mostoni 2, Notarianni 10, Podda, Radovic, Satta 6, Vinci. All. Deiana
ALTRI RISULTATI
Cassano Magnago vs Erice (rinviata)
Ariosto Ferrara vs Nuoro 40-35
Pontinia vs Oderzo (rinviata)
Cingoli vs Leno
Brixen vs Salerno (rinviata)
Padova vs Malo (rinviata)
Riposa: Mestrino
CLASSIFICA SERIE A BERETTA: Brixen 17*, Oderzo 14**, Pontinia 13*, Salerno  12***, Ariosto Ferrara 11, Mestrino 10*, Erice 8***, Cassano Magnago 8**, Leno 4*, Cingoli 4, Malo 4****, Nuoro 2, Padova 1**.
*giocate 9 gare
** giocate 8 gare
***giocate 7 gare
**** giocate 5 gare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *