ARIOSTO: le ragazze dell’A2 fanno festa sul campo della capolista

Vittoria, di misura, 35 a 34, nella sfida al vertice con l’Euromed Mugello

Nel “big match” della 3^ giornata di ritorno la seconda squadra dell’Ariosto, militante nel Girone C della Serie A2, si gode una giornata di grande soddisfazione, espugnando il campo della capolista con il punteggio di 34-35.
IL MATCH: In un match equilibrato, come d’altronde lo era stata per 50′ anche la gara d’andata vinta dalle toscane, l’Ariosto ha la meglio nel finale anche grazie all’apporto sempre maggiore delle giovani e talentuose Chiara Chirollo, Emma Travagli e di una Alessia Domi che si prende la copertina del match disinnescando la conclusione ospite che poteva valere la parità al “fotofinish”. Una scelta, quella di provare ad accelerare i tempi di maturazione di giovani pallamaniste già protagoniste in Under 17, permettendogli di affrontare un campionato senior di Serie A2 in un girone così competitivo e ricco di valori, che continua a rivelarsi vincente. Un percorso reso accessibile anche grazie al costante lavoro negli allenamenti settimanali che coach Carlos Britos ha voluto impostare in modalità congiunta alla prima squadra (militante nel campionato di Serie A Beretta). Un collettivo giovane e di belle speranze che, pur senza poter disputare i play off, si sta rivelando una vera “mina vagante” ed una spina nel fianco per tutte le pretendenti al salto immediato di categoria.
Prossimo impegno per capitan Manfredini e compagne è calendarizzato per il prossimo 7 Aprile, al “Pala Boschetto”, nel recupero del match contro la Cellini Padova.
TABELLINO
Euromed Mugello vs Ariosto Ferrara 34-35 (19-18)
Mugello: Banchi, Cerchiai, Dallai, Gargani 11, Gigli, Gorelli 6, Gori, Incagli, Landi, Lapi, Matini, Salemme 11, Santoni 4, Simoni, Tubi 2. All. Lucii
Ariosto Ferrara: Vitale, Domi, Angelini 1, Buhna 6, Chirollo 6, Ferrara, Irone 5, Lapi 2, Manfredini 1, Ottani 1, Panayotova 9, Pavanini 1, Scaramuzza, Travagli 3. All. Britos-Soglietti

ALTRI RISULTATI 3^ DI RITORNO
Prato vs Grosseto 27-16

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *