ARIOSTO: mercoledì anticipo con la corazzata Salerno

Impegno probitivo, ma si attende almeno una reazione, dopo il deludente inizio di stagione


Cancellare, con una grande prestazione, un avvio di campionato lontano dalle aspettative iniziali.
L’Ariosto Pallamano Ferrara, in un calendario reso serrato da impegni altrui, si appresta ad ospitare al “Pala Boschetto” le Campionesse d’Italia di Salerno reduci da due vittorie casalinghe piene contro Mezzocorona e Casalgrande e dal pareggio esterno (che per il momento non fa classifica in quanto oggetto di ricorso) in casa di Pontinia. Salerno possiede il roster più vario, profondo e completo di tutto il panorama della pallamano femminile italiana. Una “corazzata” nella quale spicca il talento cristallino della terzina azzurra classe ‘2002 Ramona Manojlovic. La giovane “figlia d’arte” segue nella classifica marcatori la reggiana Ilenia Furlanetto di una sola lunghezza con 22 reti.
Un match caratterizzato dalla presenza di ex in campo: sul fronte emiliano Martina De Santis, fra le migliori in campo nella sconfitta di Leno ed arrivata quest’estate poichè chiusa fra le serrate rotazioni delle Campionesse d’Italia, mentre nelle fila delle campane sarà ritorno al “Boschetto” per la pivot Lucilla Stettler. Complesso, ma non impossibile, pensare all’impresa. Volgendo tuttavia lo sguardo al breve termine e badando al pratico, alle ragazze di coach Carlos Britos basterebbe riuscire a mettere in campo una grossa prestazione per ritrovare morale e motivazioni in vista di un finale di Ottobre contraddistinto dai fondamentali scontri diretti di Cassano Magnago e contro Cellini Padova al “Pala Boschetto”. Assente certa la lungo degente Paula Visentin che rientrerà a disposizione solamente ad inizio 2022.

Carlos Britos (Coach Ariosto Ferrara): “E’ il momento di provare a far girare una stagione che per il momento ci ha visto subire troppi episodi in maniera passiva. Arriva una squadra che, per forza ed organizzazione, ha pochi eguali nel panorama della pallamano italiana. E’ una gara che si
prepara da sola, nella quale ogni pressione è per una volta sulle sole nostre avversarie. Salerno, dopo un ottimo avvio di campionato dovrà venire in casa nostra per cogliere quei punti utili a mantenersi in scia alle capoliste Mestrino e Bressanone. Sarà per noi l’occasione per capire se saremo stati in grado di resettare dopo le due brutte prestazioni esterne contro Leno e Casalgrande. Saremo di fronte al nostro pubblico e dovremo ripartire dalla grande prova interna offerta all’esordio in campionato contro Brixen”.

STATISTICHE MATCH

Ariosto Ferrara
Posizione: 12°
Punti: 0
Gol fatti: 87 (29/gara)
Gol Subiti: 94 (31.3/gara)
Salerno
Posizione: 3°
Punti: 4
Gol fatti: 77 (38.5/gara)
Gol Subiti: 43 (21.5/gara)

PROGRAMMA 4^ GIORNATA
Ariosto Ferrara vs Salerno (Mer 29/9 alle ore 19.30) -> Diretta del match in chiaro su Eleven
Sport
Brixen vs Padova (Sab 2/10 alle ore 16.30)
Pontina vs Mezzocorona (Sab 16/10 alle ore 17)
Casalgrande vs Erice (Sab 16/10 alle ore 18.30)
Mestrino vs Malo (Sab 16/10 alle ore 18.30)
Leno vs Cassano Magnago (Sab 16/10 alle ore 19.30)

CLASSIFICA SERIE A BERETTA: Mestrino 6, Brixen 6, Salerno 4, Pontinia 4, Casalgrande 4,
Erice 3, Malo 2, Mezzocorona 2, Leno 2, Padova 1, Ariosto Ferrara 0, Cassano Magnago 0.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *