ARIOSTO: ok con Koper

Vittoria, 35-22, all’esordio nel quadrangolare Trial

L’Ariosto Ferrara conferma, nella prima gara del “Quadrangolare Trial 2021”, le buone sensazioni mostrate nel triangolare disputato contro Mezzocorona e Malo vincendo e giocando una grande pallamano contro le slovene del Koper. Ritmo incessante e grande qualità offensive sono i tratti principali di un match dominato e vinto meritatamente nonostante quattro assenze pesanti che riducono all’osso le rotazioni possibili sugli esterni.
Coach Carlos Britos opta per uno “starting seven” con Villoslada fra i pali, Tanic, Fabbricatore e Crosta sugli esterni, Soglietti e Ferrara in ala e Marrochi a completare in pivot.
Primo tempo a totale senso unico: Ferrara spinge al massimo la seconda fase e trova un’alta
efficienza realizzativa, scavando un solco che si dilata sino al +11 (7-18) che mette fine alla prima
frazione di gioco.
Nella ripresa coach Britos effettua robuste rotazioni ma non cala la qualità di un gioco che porta a
ben 35 reti segnate in 50′ di gioco.
Torneo che entrerà nel vivo a partire da domani con tre gare in programma e l’esordio di Pontinia e
Mestrino.

TABELLINO
Koper vs Ariosto Pallamano Ferrara 22-35 (7-18)
Koper: Fidel, Bencic, Vatovec 7, Hilj 2, Teroz 4, Horvath 1, Kukaj, Arnautovic 1, Berzelak 1,
Maric 2, Matejicic 1, Babibc 1, Martic, Cupin 2, Cah. All. Zirdum
Ariosto Ferrara: Villoslada, Vitale, Crosta 4, Fabbricatore 5, Marrochi 7, Soglietti 5, Angelini 1,
Manfredini, Irone 2, Travagli 1, Tanic 5, Ferrara 3, Lo Biundo 2. All. Britos

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.