ARIOSTO: pesante stop nel derby di Casalgrnde

Soglietti e compagne crollano nella ripresa, finisce 35-24

Ko pesante per la Securfox Ariosto Ferrara che cede di schianto nella ripresa a Casalgrande (35-24) e si interroga su un ko che rappresenta una brusca frenata per quanto visto sino ad ora. Dopo un primo tempo equilibrato, con le reggiane avanti con costanza, nella ripresa cala il sipario e si materializza un passivo pesante.
IL MATCH
Coach Carlos Britos opta per uno starting seven composto da Elisa Ferrari fra i pali, Marjana Tanic, Sandra Radovic e Stefani Petrova sugli esterni, Chiara Ferrara e Katia Soglietti in ala e Fernanda Marrochi in pivot.
Dopo una partenza lanciata di Casalgrande, le reti di Radovic e Soglietti permettono a Ferrara di mettere la freccia al 7′ sul 4-3. Furlanetto spinge ma l’Ariosto rimane avanti sino al 10-9 segnato da Tanic al 18′ in transizione. Il time out di mister Agazzani cambia l’incedere della contesa: dal 22′ si scatena definitivamente Furlanetto, e per Casalgrande è più semplice mettere la freccia e chiudere il primo tempo in vantaggio sul 17-13 con la rete di Marquez a mandare negli spogliatoi le due contendenti.
Nella ripresa non c’è gara ma la partenza illude: un 90” l’Ariosto ricuce sino al -2 (17-15), buttando alle ortiche la possibilità di ritornare, a contatto, sul -1. Sino al 40′ la gara resta in equilibrio (21-18) poi, nella fase centrale della ripresa, Casalgrande prende il largo e chiude la partita sino al 35-24 che manda in archivio la seconda giornata.

TABELLINO
Casalgrande vs Securfox Ariosto Ferrara 35-24 (17-13)
Casalgrande: Bonacini, Rondoni, Mangone 2, Giombetti 1, Franco 5, Cappellini, Furlanetto 15, Bordon, Apostolo 2, S. Artoni 1, Giubbini, A. Artoni 4, Giovannini, Marquez 3, Mattioli, Lusetti 2. All. Agazzani
Securfox Ferrara: Ferrari, Vitale, Ferrara 4, Pavanini, Tanic 1, Lo Biundo 1, Irone, Marrochi, Angelini, Ottani, Soglietti 8, Petova 6, Radovic 4. All. Brito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.