Armato di coltello e coperto di sangue: paura in via Cattaneo

polizia-volante-fe-pp2Un marocchino di 38 anni è stato arrestato per porto abusivo d’arma, tentata violazione di domicilio e tentate lesioni oltre ad una denuncia per minacce e danneggiamento.

E’ successo ieri sera, in via Cattaneo. A far intervenire il personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, sono stati i vicini di casa allarmati dalle grida che arrivavano dall’appartamento dove il marocchino abita con la moglie. Tra l’altro, l’uomo, coperto di sangue e con un coltello in mano, ha minacciato anche i coinquilini, al punto che uno di questi lo ha colpito con un manico di scopa in metallo.

Bloccato, non senza fatica, il 38enne è stato, prima accompagnato al pronto soccorso e poi arrestato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *