Arrestato per aver picchiato la convivente

Sabato 24 luglio, alla centrale operativa 112 dei Carabinieri di Portomaggiore (Fe), è giunta una richiesta di soccorso da parte di una cittadina, che segnalava una violenta aggressione ai danni di una donna, residente nei pressi della sua abitazione, della quale poteva udire le urla e richieste d’aiuto, Sul posto sono state immediatamente inviate le pattuglie del Nucleo Operativo e Radiomobile di Portomaggiore e della Stazione di Ostellato (Fe), i cui militari hanno trovato una 45 enne del luogo, sanguinante e con evidenti lesioni sul viso e sul corpo, per cui è stato richiesto l’intervento del personale del 118 che ha trasferito la malcapitata presso l’ospedale di Cona (Fe).

La vittima era stata poco prima aggredita dal convivente, come già successo altre volte in passato, ed era stata colpita al corpo e sul capo, riportando lesioni personali giudicate guaribili in 35 giorni. Le pattuglie si sono messe immediatamente alla ricerca dell’aggressore che hanno rintracciato poco distante da casa, mentre si stava allontanando a piedi.

L’uomo, identificato per V.F., ferrarese 38 enne, noto agli uffici di polizia per fati analoghi, è stato arrestato e trasferito al carcere di Ferrara, dove rimarrà a disposizione della Autorità Giudiziaria estense.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *