Arrestato per porto abusivo di arma a Jolanda di Savoia

Verso le ore 21.00 di ieri, a Jolanda di Savoia i militari del locale Comando Stazione Carabinieri, coadiuvati dai militari delle Stazioni di Berra e di Ro, hanno tratto in arresto nella flagranza dei reati di “porto abusivo di arma”, “violenza privata” e di “resistenza a Pubblico Ufficiale” L.R., italiano classe 1967.

Un Agente della Polizia Municipale di quel comune, durante un normale controllo alla circolazione stradale, ha intimato l’alt all’indagato che era a bordo del proprio ciclomotore sprovvisto del casco protettivo. Dopo una accesa discussione, l’uomo sottoposto al controllo ha minacciato l’Agente e lo ha costretto a rifugiarsi nella sede del Comune, dal quale richiedeva l’ausilio al personale dell’Arma locale.

L’immediato intervento dei militari ha permesso di rinvenire, sulla persona sottoposta al controllo ed in evidente stato di agitazione, un coltello a serramanico che è stato opportunamente sequestrato. L’arrestato è stato quindi accompagnato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa del processo con rito direttissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *