Arrestato per resistenza a pubblico ufficiale

Nelle prime ore della mattinata odierna, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile del Comando Compagnia Carabinieri di Cento hanno tratto in arresto, nella flagranza dei reati di “resistenza a Pubblico Ufficiale” e di “lesioni personali aggravate”: E.S.R., nato in Marocco nel 1991, di fatto senza fissa dimora, pregiudicato, già gravato dal divieto di dimora in Cento.

L’uomo nel corso della nottata si è presentato all’ingresso del Comando Compagnia Carabinieri proprio di Cento in evidente stato di agitazione e ha minacciato, aggredendoli poi sia verbalmente che fisicamente, i Carabinieri intervenuti per bloccarlo.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato tradotto presso la locale Casa Circondariale.

Per informazione l’uomo, che ha la cittadinanza italiana, nel biennio 2019 inizio 2020 ha già collezionato tre arresti (compreso il presente) e circa una ventina di denunce in stato di libertà alla competente Procura estense per vari reati (furti, rapine, danneggiamenti, interruzioni di pubblico servizio, violenze e resistenze a Pubblico Ufficiale, ed altri).

(Comunicato stampa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *