Arresti e denunce a Cento, Comacchio e Argenta

carabinieriPresso la Stazione Carabinieri di Cento è stato denunciato lo scippo di una collana a una donna che, mentre passeggiava in via Renazzo, è stata avvicinata da un ragazzo che ha compiuto il furto, fuggendo poi con altri due giovani.

Due rumeni, residenti a Napoli, sono stati fermati dai Carabinieri della Compagnia di Comacchio sulla Statale Romea, all’altezza del Lido degli Scacchi. A bordo di un autocarro su cui viaggiavano, sono stati rinvenuti rifiuti classificati speciali, accompagnato da un formulario incompleto e riportante dati falsi. Il mezzo ed il materiale trasportato sono stati posti sotto sequestro.

Sempre i Carabinieri di Comacchio, inoltre, hanno denunciato due giovani per guida in stato di ebbrezza, con un tasso alcolemico superiore di oltre il doppio rispetto ai limiti consentiti dalla legge. Le patenti sono state immediatamente ritirate.

Infine, la Compagnia dei Carabinieri di Portomaggiore ha arrestato un trentaquattrenne pakistano, da anni in Italia. L’uomo era agli arresti domiciliari in un’abitazione di Consandolo per reati in materia di prostituzione, ma più volte era stato segnalato per violazione alle prescrizioni imposte. Per questo, la Corte d’Appello di Bologna si è espressa per un ordine di esecuzione per la carcerazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.