Arresti per aggressioni

Un uomo, in evidente stato di ubriachezza, è stato denunciato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. L’episodio è avvenuto in via Garibaldi, nella serata di venerdì 19 febbraio.

Fermato per un controllo, il 37enne – di origine campana – li ha aggrediti con calci e pugni, tanto da costringere i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Ferrara di usare lo spray al peperoncino. Una volta calmatosi, l’uomo è stato identificato e condotto presso gli uffici del Comando Provinciale dei Carabinieri.

Poche ore prima, è finita nelle celle della Casa Circondariale di Ferrara la vicenda di un 27enne marocchino, il quale in un negozio di Cento, ha avuto una colluttazione con l’addetto alla sicurezza dell’esercizio commerciale. La guardia giurata aveva invitato l’uomo ad uscire dal negozio, in quanto stava arrecando disturbo alle attività ed ai clienti, ma è stato aggredito.

Giunta sul posto la pattuglia della Stazione Carabinieri di Renazzo ha cercato di identificare i contendenti e comprendere l’accaduto, ma il giovane straniero ha iniziato ad insultare anche i militari, tentando di aggredirli con dei calci.

A questo punto il ragazzo è stato dichiarato in arresto, ed accompagnato presso gli uffici dell’Arma centese, ove gli sono stati contestati i reati di lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale.

Sabato mattina il giudice ha convalidato l’arresto ed applicato al marocchino la misura della custodia cautelare in carcere, per cui i Carabinieri l’hanno trasferito alla casa circondariale di Ferrara, ove attenderà il processo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *