Arriva la pioggia in campagna

I frutti colpiti dalla siccità dovrebbero contenere più sostanze zuccherine e quindi saranno più dolci. Secondo Coldiretti, potrebbe essere questa l’unica nota positiva dell’annata agricola 2012, una stagione senza piogge.

Dopo i raccolti disastrosi di mais e soia, l’agricoltura sembra risollevarsi alla fine di un’estate anomala.

Le piogge e i temporali che da sabato imperversano nel ferrarese, per fortuna senza grandinate significative, potrebbero incidere positivamente sulla produzione negli orti e nelle viti.

I piovaschi non dovrebbe cambiare molto invece per i prodotti da frutto, come pere e mele, che al massimo potranno beneficiare delle piogge incrementando le pezzature. Secondo Coldiretti, se la qualità della frutta quest’anno sembra buona grazie scarsa piovosità siccità, lo stesso non si può dire per la quantità. Ancora non ci sono dati ufficiali, ma secondo l’associazione dei coltivatori diretti la produzione di frutta è in calo.

Coldiretti per ora non si lamenta dei prezzi alla vendita, in aumento rispetto al 2011 per via della qualità del prodotto. Ma per capire se è stata una stagione tutto sommato positiva tra i frutteti ferraresi bisognerà accertare quanta frutta è stata raccolta.

Inoltre per la siccità gli agricoltori si sono visti aumentare, e di molto, i costi per la produzione. I macchinari accesi tutto il giorno per irrigare i campi e i frutteti siccitosi si faranno sentire sulle spese della stagione.

Quindi per Coldiretti la stagione agricola 2012 per ora presenta più ombre che luci.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=eb1e5461-7337-4b52-a1e5-6190b64fe7c3&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *